Carrello

Il carrello è vuoto

Subtotale
Acconto (30% del totale)
  • American Express
  • Apple Pay
  • Mastercard
  • PayPal
  • Visa
Chania - La Canea

Chania - La Canea

Chania, che la Serenissima chiamava La Canea

Chania, o in italiano, La Canea è la seconda città di Creta, 65mila abitanti, il secondo aeroporto dell’isola, il centro storico veneziano forse più gradevole dell’intero Mediterraneo.

Chania


Basta per sceglierla come campo base una volta decisa una vacanza a Creta? Se la risposta è che ci si vuole concentrare sulla parte occidentale dell’isola, il si è risposta automatica e giocoforza, perché Chania è bellissima.

Le imponenti fortificazioni veneziane, magnifiche ancora oggi, hanno protetto gli abitanti dall’invasione turca, poi sono state usate proprio dagli ottomani. Una storia, quella dell'alternanza di dominazioni tra oriente e occidente che si ripete costantemente tra tutte le isole greche e che certamente non è terminata oggi. L'occhio del sultano Erdogan ha sempre uno sguardo pieno di desiderio per le nostre amate isolette...

Chania è una delle città più belle di Grecia

Quello che a noi interessa oggi, è che questa storia ha fatto si che Chania fosse la capitale amministrativa dell’isola fino al 1971, anno in cui il pallino del potere è passato in mano all'attuale capoluogo isolano, Heraklion.

chania
Da quel momento, Chania ha pensato al suo sviluppo sotto chiave turistica: è oggi una città che vive in funzione dell’estate, forse la più spenta dell’isola durante i mesi invernali, dato anche che l’università ha sede a Rethymno ed Heraklion. Nonostante questo, tolta Atene, Chania è forse una delle cittadine più belle di tutta la Grecia, perlomeno al pari di Rodi città, per spostare l'orizzonte oltre l'Egeo, a Corfù Town, capoluogo appunto dell'isola sul mar Ionio di Corfù.

Chania è per chi ama ed è pronto a esplorare la stupenda parte ovest di Creta, per chi vuole visitare la stupefacente Gola di Samaria, deve includere Chania nel suo itinerario. È una destinazione che non deluderà chi è disposto a perdonarle i i suoi difetti, come alcuni tratti di costa sfregiati dai grandi complessi alberghieri, ma che sa apprezzare le cose belle della vita, dove le luci brillano di vita e storie vissute. Chania indiscutibilmente rimane la città più bella di Creta. Non esiste per niente al mondo perderla durante una vacanza da queste parti.

Mappa di Chania - La Canea

Nella nostra mappa di Chania, che è poi una mappa dei dintorni, tanto per vedere il centro basta fare zoom, abbiamo voluto segnare le località più importanti da non perdere una volta deciso che sarà Chania il baricentro del prossimo viaggio. Consapevoli di aver lasciato molto non detto e non segnato... ma se no che gusto c'è a partire ed esplorare?

 

Aeroporto di Chania - La Canea

L'aeroporto di Chania - La Canea si trova appena spostato a est della città, in quella che si chiama penisola di Akrotiri ed è essa stessa una delle prime attrattive turistiche per chiunque organizzi un viaggio in questa zona di Creta. L'aeroporto di Chania ha codice internazionale CHQ ed è comodissimo, posizionato a soli 14 km dal centro cittadino. Da questo punto di vista, quindi, Chania non potrebbe essere più fortunata, è facilissima da raggiungere dal nostro paese. Oltretutto negli ultimi anni, la low cost per eccellenza, Ryanair, ha fatto eletto proprio qui la sua base cretese, volando specialmente da Milano Bergamo.

I prezzi per un taxi per il centro sono €25 per Chania centro e circa €100 per Rethymno. Attenzione che in alta stagione i tempi di attesa sono sempre lunghi e prenotare in anticipo il proprio transfer è davvero necessario. Molti dei nostri hotel della zona (lo indichiamo sempre nella pagina di prenotazione) offrono il servizio di pick up direttamente in aeroporto. Ma comunque, la scelta migliore rimarrà sempre quella di prendere una macchina a noleggio, e ne parliamo subito.

La nostra selezione di hotel a Creta

Noleggio auto a Chania - La Canea

L'aeroporto di Chania è anche il luogo principale in cui si dovrà prendere un auto a noleggio a Creta per partire alla scoperta di questa incredibile destinazione. Magari senza nemmeno passare dal centro: dall'aeroporto, infatti, l’autostrada è davvero comoda nell'arco di due ore di macchina, anche meno, si raggiungerano tutte le località essenziali e più famose di Creta, compresa Balos, compresa Falassarna, compresa Paleochora e ovviamente le altre città più importanti di Creta. E che ne pensiamo del motorino? Diremmo senza dubbio di no.. troppi chilometri da affrontare, troppe salite, distanze troppo lunghe: per questa volta servono veramernte le quattro ruote.

L'autonoleggio a Chania la si potrà ovviamente prenotare con noi al prezzo più basso e con tutta l'assistenza in italiano in caso di ogni eventualità. Controlla sul banner qui sotto il prezzo per le date che ti interessano e scrivici in chat per qualsiasi chiarimento.

noleggio auto Creta

Arrivare a Chania - La Canea in traghetto

Per quanto riguarda i traghetti, Chania non è il porto più importante di Creta. Quel ruolo spetta ad Heraklion, che ha molte più connessioni. Ad esempio, infatti, non ci sono traghetti da Chania per Santorini e le altre isole cicladi.
Da Chania in definitiva parte solo il traghetto per Atene e il Pireo, ogni giorno, e impiega una notte per arrivare a destinazione. Per più dettagli, ecco prezzi, orari, e possibilità di prenotare i biglietti del traghetto tra Atene e Chania.

Trasporti pubblici

Sarà sempre possibile arrivare a Chania e muoversi esclusivamente con i mezzi pubblici, al prezzo di una piccola fatica per reperire gli orari e pazientare vista la relativa frequenza delle corse. Da Chania Heraklion è distante circa 2 ore e mezzo di pullman, mentre Rethymno 1 ora e venti a seconda del traffico. In entrambi i casi l'autobus lo si prende dal centro, cambiando mezzo: non ci sono infatti corse per altre destinazioni oltre che il centro città in partenza dall'aeroporto. Chania è comunque l'hub dei trasporti locali, collegata ad ogni località della provincia, anche ai paesini più sperduti. Gli orari e le rotte degli autobus da e per Chania sono sempre da reperire in zona. C'è pure una coincidenza per Gavdos!

Chania cosa fare

Cosa vedere a Chania - La Canea

Con la sua paerticolare contaminazione serenissimo-turca, il centro storico è ovviamente il fiore all’occhiello della città di Chania. In una parola: è splendido. Non ha nulla da invidiare alla Plaka di Atene, anche se di certo gli invidia leggeremente il Partenone. Porta a porta, a Chania, convivono antiche moschee e luoghi di culto ortodossi, vicoli odorosi di fiori che portano chissà dove, piccoli fruttivendoli e facciate dalla mille tinte accese che prorompono di vita. Passeggiare per il centro della Canea ha tutto il gusto di uno di quei succhi di frutta, dolci e colorati, dove gusto fa godere il palato ma allo stesso tempo disseta il desiderio intellettuale dell'anima.

I luoghi di interesse di Chania spuntano qua e là in un perimetro ridotto e si esplorano benissimo a piedi, dimenticando per un giorno la macchina su quattro ruote per sostituirla con quella fotografica. Antico e moderno si stratificano: pensioncine con i suoi ospiti assorti a leggere qualche libro sorseggiando un caffè come 200 anni fa si alternano a bar ultramoderni dove i ragazzi si incontrano. E parlano senza guardarsi negli occhi, attenddendo la risposta all'ultimo messaggio inviato su Telegram...

Chania, sommandola, e così: una scacchiera di vecchio e nuovo, tutt’uno con il suo ritmo frenetico e disordinato, ma allo stesso tempo indolente e sudato, appiccicaticcio e pieno di sole, che il mare è sempre a due passi.

In una lista banale ma necessaria di cosa vedere a Chania, ecco quindi ciò che dovrà essere visitato prima di dedicarsi 100% alla vita da spiaggia... e alla ricerca dell'abbronzatura perfetta!

  • La città vecchia veneziana, tutta colore, e l vecchio porticciolo. Il porto veneziano fu costruito dai veneziani tra il 1320 e il 1356 ed è ancora oggi il cuore pulsante di Chania, il salotto buono dove tutto accade e dove tutti si ritrovano appena hanno in secondo libero dalle faccende quotidiane. Ovviamente non viene più utilizzato come porto per le grandi navi, qui ormeggiano solo pescherecci, yacht turistici e barche a vela. Il vecchio porto veneziano è il luogo a Chania dove sedersi al ristorante e sedersi per un meritato relax all'ora calda del tramonto.
  • La zona ex industriale di Tabarakia: questo luogo di interesse di Chania si trova a più o meno 15 minuti a piedi dal porto veneziano. Si tratta di un vecchio quartiere operaio, dove si lavorava la pelle in concerie già in funzione fino all'inizio del XIX secolo. Alcuni edifici sono tuttora ben conservati e mentre altri cadono quasi a pezzi, ma il fascino rimane indiscusso.
  • Il vecchio faro. È uno dei fari più antichi del mondo ed è stato rinnovato piuttosto recentemente, nel 2006. Oggi non è più operativo, ma poco importa, ha cambiato utilità: da occhio, a simbolo. I visitatori non sono ammessi al suo interno, ma quello che conta è arrivarci camminando lungo il molo del vecchio porto, una di quelle passeggiate che si porteranno nel cuore per sempre.
chania creta
  • La Cattedrale ortodossa: una chiesa che si trova in Plateia Mitropoleos e che è tutt'ora è il centro assoluto della vita religiosa di Chania. Ma che non lo è sempre stata. Al tempo de i turchi ottomani, infatti fu adoperata come saponificio. Ad oggi, dei tempi antecedenti a questo triste periodo, nulla è stato salvato, tranne una statua della Vergine Maria.
  • La Moschea dei Giannizzieri: La moschea Kucjk Hassan (o moschea dei giannizzeri) è il più antico edificio ottomano di Creta. Venne eretta nel 1645 quando i turchi catturarono Chania, per smettere di funzionare come edificio religioso nel 1923. Da allora il vecchio tempio è stata utilizzato per vari scopi (una caffetteria, un ristorante, un ufficio turistico). Nella nostra ultima visita a Chania è diventata uno spazio espositivo per le mostre.
  • I giardini comunali: Momenti davvero piacevoli e rari da vivere nelle isole greche si possono vivere nel giardino municipale di Chania (che i locali chiamano appunto "Kypos" che significa "giardino") venne creato nel 1870 verso la fine dell'occupazione turca come spazio libero per chiunque per fare una passeggiata o rilassarsi. Tra l'altro, questo piccolo parco urbano ospira un recinto con alcune capre selvatiche cretesi, le kri kri, sempre difficili e quasi impossibili da incrociare altrimenti a meno di non avventurarsi nelle più impervie gole cretesi.
  • Una volta stancati (e succederà) della folla di turisti che padroneggia nel quartiere veneziano, fare un giro nel quartiere ottomano di Splantzia. Questa zona si trova ad est della cinta muraria bizantina ed il suo principale punto di interesse è manco a dirlo la piazzetta centrale (che si trova cercando sulla mappa Piazza 1821). Una "platia" come la chiamano i greci dove fermarsi ore tra le piacevoli caffetterie all'ombra di un grande platano e che davvero sa svelare tutta la bellezza quotidiana e conviviale di Chania - o La Canea che dir si voglia.
  • Altri vicoli, ma stavolta cristiani: pronti ad esplorare le bellezze del quartiere di Topanas.
  • Da non perdere è anche "Leather Street" anche chiamata Stivanadika '(da stivania, che è il nome dei tipici stivali cretesi), una piccola strada il cui nome è Skrydlof Street. Qui i calzolai hanno avuto da sempre i loro laboratori a Chania e la tradizione seppur in piccola parte continua ancora oggi. Tra le tante cinseserie varie, può davvero capitare di imbattersi ancora in articoli di pelle di pregevole fattura, quindi merita almeno un giretto.
  • Una visita al museo marittimo, o a quello del folklore, o addirittura a quello del Calcio!
  • L'agorà e il mercato ortofrutticolo di Chania meritano senza dubbio una saporita visita. Questo mercato municipale, comunemente noto come "Agora", origina tra il 1909 e il 1913 ed è ispirato al mercato coperto di Marsiglia. È ancora un mercato attivo, piacevole da visitare e utile per riempirsi la pancia, e ospita negozi che vendono verdure, pesce, carne, erbe e spezie, prodotti cretesi come formaggi, olive, raki e altro ancora. Venire qui a fare compere per gli amici a casa è un must, così come fermarsi a mangiare nelle due o tre taverne che condividono lo spazio con gli altri banchi.
Chania Creta

Chania spiagge

Per quanto riguarda il mare, chi sceglie questa zona di Creta sarà veramente a cavallo. Le spiagge di Chania e dintorni sono tante, uniche in tutta la Grecia, e in generale possiamo dire tra le più belle di tutta Creta. Ma orientiamoci.

  • In centro città, a Chania, ci sono almeno 3 spiagge veramente degne di nota. Si chiamano Koum Kapi, appena a est del porticciolo veneziano, Nea Chora, più turistica e sul lato opposto del centro storico, e infine la più popolare tra i locali, e più estesa, che si chiama Golden Beach o Chryssi Akti. Nell'ordine di nostro gradimento, Il top è proprio Golden Beach, poi viene e Nea Chora e infine Koum Kapi, che alcune stagioni è balneabile, altre no.
chania spiagge
  • La costa ovest oltre La Canea è dominata da un litorale lungo, sabbioso e generoso. Un divertimentificio in piena regola, le spiagge larghe, il fondale basso e il mare molto pulito.Qui c'è soprattutto Agia Marina, ma molto famosa, specie tra noi italiani è la zona di Kolymbari, ma altrettanto valido, sul fronte opposto il villaggio di Georgopoulis. Ovviamente, ne stiamo dimenticando molte. Attorno a Chiania, il territorio "è tutto spiagge"
  • Nella penisola di Akrotiri, oltre Souda, Stavros Beach è una delle nostre spiagge preferite sull’isola, non perché eccezionalmente scenografica ma perché perfetta per divertirsi. E poi è quella di Zorba e solo per quello bisogna veramente andarci.
  • Le spiagge di Chania più isolate si trovano invece a est, nella parte più selvaggia e remota della penisola di Akrotiri. I nomi sono mitici: Agios Ormos, Ormos Tigania, Kalivia Bay. Qui il mare è davvero straordinario, una macchia turchese che scivola in chissà quali sfumature di blu e azzurro. Il territorio è più accidentato e tutto si svolge in piccola scala. Avete presente la spiaggia del diavolo, Seitan Limania? Si trova più è l'abbiamo nominata nella nostra speciale pagina dedicata a tutte le più belle spiagge di Creta.

Chi ha una macchina, comunque, per immergersi definitivamente nel mare più pronfondo di Creta ci dia retta: prosegua a ovest oltre il porto di Kissamos, verso la frastagliata e indimenticabile costa ovest. Qui è tutto un’altro mondo.. la Grecia marinara più bella che ci sia: arrivano infatti le spiagge di Balos, Falassarna, Elafonissi, Paleochora, Sougia, e ancora chissà quante sorprese sarà in grado di regalare la costa meridionale di questa pazzesca provincia di Creta e della Grecia.

le spiagge di Chania Creta
Per la spiaggia di Balos si deve atterrare a Chania

Hotel Chania

La Canea è un buon posto per fermarsi a dormire a Creta? Che ne dicono Andrea e Katerina di prenotare un hotel a Chania? La sceglierebbero loro come base per le proprie vacanze in questa zona di Creta? Risposta onesta, si e no, ma tendente al si. Chania è ovviamente il centro del mondo di questo angolo di isola. Il polo attrattivo, culturale, l'ideale per lo shopping, per essere comodi all'aeroporto. Prendere un hotel a Chania significa non perdere tempo ed avere facilità di trovarsi ovunque in poco tempo. Consigliamo quindi di alloggiare alla Canea a tutti quelli che vogliono uscire la sera, che cercano movida, buoni ristoranti, che hanno una macchina a noleggio, che non si fanno scrupoli a percorrere anche 2 ore di macchina al giorno e più per la spiaggia preferita.



Un hotel a Chania sarà da preferire rispetto alle località di mare o alla costa sud di Creta per le coppie giovani e i gruppi di amici, ma anche per le coppie che amano vivere il pulso cittadino, non possono farsi mancare cene di livello, e amano trascorrere ore seduti a guardare gli altri al dehor, con una birra sempre ammiccante al tavolino.

Per le famiglie invece, o in generale per chiunque voglia dare priorità al mare, ma anche per chi cerchi tranquillità e relax, è meglio spostarsi di qualche chilometro, o addirittura puntare direttamente alla costa sud in posti come Plakias, ma anche Frangokastello.

La vita notturna di Chania

La vita notturna di Chania è semplicemente una delle migliori e più articolate di tutta Creta. In generale, è seconda solo alla zona di Hersonissos o Malia, vicino a Heraklion. La nightlife di Chania può essere rock o sofisticata, blanda o sfrenata.. sfacciata o compassata. Dipende da chi si è e da cosa si vuole fare della notte. Musica rock, jazz o dance poco importa, a Chania c'è. Serata dopo serata la vita notturna di Chania permette di girovagare tra una grande varietà di bar e lounge-bar suggestivi che restano aperti fino a a tardi.

Fuori dalla città, ci sono naturalmente alcuni club che rimangono aperti fino alle prime ore del mattino e pompano le casse "a modino". I bar più famosi, comunque, si trovano nel vecchio porto veneziano di Chania o nelle stradine secondarie appeno dietro, nel dedalo dei caruggi della città medievale.

La vita notturna di Chania non finisce qui e si espande anche nelle famose località turistiche oltre il centro, specie Platanias e Agia Marina. Per una serata all'insegna della nifghtlife più tranquilla, invece, di taverne sul mare ne abbiamo quante ne vogliamo. Vino locale e raki ci avvinazzeranno per bene, ma attenzione a far guidare gli astemi al ritorno a casa.

Chania meteo

Creta, di cui Chania fa parte è sempre stata benedetta da un perenne cielo blu e un caldo - forse anche troppo - abbondante. Clima mediterraneo e forti influenze subtropicali sono la regola e Chania non fa eccezione. Ogni anno, non le bastano oltre 300 giorni di sole: beata lei. A livello statistico la sua massima temperatura registrata ha raggiunto i 42 ° C nel 1981 (anno domini in cui sono nati Andrea e Katerina), e nel 2004 è scesa anche sottozero, fino a -1 ° C.

Data la sua antitesi di estati calde e inverni umidi, la zona di Chania - La Canea è un paradiso per la flora. La terra umida e ben alimentata dalle piogge da dicembre a febbraio, fiorisce magnificamente col caldo della primavera da marzo fino a settembre. Provato dal vivo, questo è un periodo favoloso per andare a Chania. Senza dimenticare la neve in cima alle favolose montagne di Lefka Ori, proprio "dietro" Chania. Chi viaggia in inverno e vuole vivere il mondo innevati di Lefka Ori, si porti i "moon boot"!

CHANIA (La Canea)