Carrello

Il carrello è vuoto

Subtotale
Acconto (30% del totale)
  • American Express
  • Apple Pay
  • Mastercard
  • PayPal
  • Visa
Donoussa

Donoussa

Donoussa è la meno visitata delle Piccole Cicladi

La più distaccata, fuori dalle rotte, nell’arcipelago non-ufficiale delle Piccole Cicladi è la sonnolenta isola di Donoussa, 110 abitanti e un pugno di casupole affacciate sul molo.
Un posto dove la quiete è la grande protagonista della vita di tutti i giorni, interrotta solamente quattro volte la settimana dall’attracco dei Blue Star Ferries che percorrono (e in inverno solo quando il tempo lo permette) quella immaginifica via che porta da Astypalea a Naxos.

donoussa grecia mia

Donoussa è tutta qui!

Anche io e Katerina siamo sbarcati a Donoussa da uno di questi traghetti la mattina presto, quasi fossimo turisti per caso, arrivando da Aegiali (Amorgos), con gli occhi stanchi per la levataccia ma elettrizzati per le aspettative. È stato amore a prima vista, perché abbiamo trovato quello che cerchiamo e che sempre è sempre più raro da quando la vita deve correre più veloce di Fastweb, il ritmo lento. Quello incessante ma anestetizzante delle onde sull’argine del porto e quello fiacco della vita quotidiana, che non cambia nemmeno in estate, quando i vacanzieri agostani regalano a questo scoglio perduto un mese di celebrità. Se solo sapesse cosa farsene, Donoussa! 

A lei interessano di più le cose semplici, non ci sono atenei in mezzo al mare. Colazione, un caffè, pranzo, amichevoli discorsi e il sole caldo e avvolgente sulla pelle. O magari una partita a carte, e sicuramente una birra di quelle da bere a lungo, goccia a goccia.

In realtà c'è a malapena una strada, e vedere auto è un evento ancora raro.

Donoussa ha un solo villaggio, che si chiama Stavros ma potrebbe tranquillamente non avere nome, ed è uno dei paesini più deliziosi della Grecia insulare possa venire in mente. 

il porto di Donoussa

Sembra incredibile, ma c’è ancora chi pesca

Uno di quelli dove la vacanza assume una dimensione antitetica al progresso; dopo qualche ora è già un inesorabile scivolare dritto verso quel “ma che ne so” , stato della mente dove sparisce la necessità di dover sapere sempre tutto e dare una risposta a tutti.
Qui si tratta di vivere in un luogo che non ha nulla, e che non offre nulla se non gli sguardi di qualche contadino e di qualche gatto annoiato. Chissà tra noi e loro chi è stato quello ingannato veramente.

Dove dormire a Donoussa

Trovare una camera dove dormire a Donoussa non è affatto un problema in bassa e media stagione. In alta stagione, però, le cose sono decisamente il contrario e può essere molto difficile trovare uno studios libero, perché l'offerta è limitata e bisogna prenotare in anticipo.

Essendoci sull'isola un solo villaggio, non dovrete preoccuparvi di scegliere dove alloggiare sull'isola. Gli albergatori si presentano al porto a tutte le barche e si potrà anche scegliere al momento, anche andando in giro e guardando dove vi piacerà maggiormente fermarvi, ma non ne vale mai la pena, perchè di solito solo le camere peggiori rimangono invendute.

A Donoussa non c'è un campeggio.

Si potranno prenotare tutti gli alloggi con noi di Grecia Mia, con i nostri consigli e cancellazione gratuita. Scegli l'appartamento che più ti piace al prezzo più basso garantito!

Prenota i nostri alloggi selezionati a Donoussa

Donoussa è vacanze essenziali

Il traffico a Donoussa è minimale, non avrete bisogno di nessun mezzo a noleggio, se non che essere preparati a qualche bella camminata. Il silenzio è spesso totale, interrotto dallo Scopelitis e dai pick-up degli abitanti che s’imbarcano per fare spese nelle isole vicine, da qualche turista indipendente che sbarca con la moto zaino in spalla in cerca di avventura.Oppure dalla fiesta dei ragazzi greci, venite il 15 agosto e vi accorgerete di cosa sto parlando.

Negli ultimi anni comunque l’isola ha aumentato la sua popolarità. Molti turisti si sono spostati a Donoussa dalla vicina Koufonissi, dove il turismo è cresciuto esponenzialmente, e l’isola offre riparo a sempre nuova umanità varia. Oltre ai campeggiatori che occupano le retrovie della spiaggia di Kendros, sempre meno tollerati, il visitatore tipo è composto famiglie con bambini, e coppie o viaggiatori solitari in cerca di un luogo alla mano e soprattutto sereno, dove manco a dirlo il bel mare non manca di certo.

Donoussa è allora per chi pensa che piccolo è bello. Donoussa è mare a tutto tondo e perciò conquista immediatamente per la sua pace senza tempo, dove la guerra è solamente un’onda più alta del solito.

Donoussa isola greca

Alcune casupole rurali a Kalariotissa, la minuscola e più remota località di Donoussa.

Traghetti per arrivare a Donoussa

Per arrivare a Donoussa i traghetti necessari non partono dalle isole con aeroporto più vicine e che abbiano voli diretti per l'Italia, ossia Mykonos e Santorini. Donoussa non ha infatti collegamenti per queste due destinazioni. Per cui, per arrivarci con il minor "sbattimento" possibile noi di Grecia Mia consigliamo di arrivarci prendendo una nave ad Atene, più precisamente dal porto del Pireo. Le corse non sono tutti i giorni, ma al massimo 3-4 volte la settimana per cui gli vanno controllati con attenzione prima di prenotare il volo per la Grecia.

Per chi invece volesse ugualmente arrivare a Donoussa da Mykonos o Santorini, si renderà necessario un cambio nave a Naxos. I biglietti di queste navi si potranno prenotare con tutta la nostra assistenza in italiano semplicemente clicclando sul banner qui sotto.

traghetti Donoussa

Donoussa cosa vedere

A Donoussa non ci sono monumenti storici o punti di riferimento naturali. Non c'è nulla di strano: è così in tutte le isole delle Piccole Cicladi. L'unica isola di questo mini arcipelago che presenta un qualche tipo di attrazione è Iraklia, dove si trova una chiesa all'interno di una grotta.

La cosa più vicina a un'attrazione a Donoussa è l'arrivo di un traghetto. Qualcuno va oggi? Ci sono nuovi turisti in arrivo? Quando arriva una barca, è come se l'intera isola fosse in azione, il porto, altrimenti tranquillo, si trasforma in un caos da circo, con gente che grida, urla, corre, ride e piange. Un'attrazione come un'altra!
La parte più divertente per noi è quando l'Express Skopelitis arriva al porto. In parte perché siamo terribilmente affezionati a questo particolare traghetto, in parte perché è interessante vedere come si sentono i passeggeri quando scendono dalla nave quando il vento soffia forte e le onde si fanno alte anche 6 metri o più. Cosa che succede spesso.

L'altro luogo di interesse, se così può chiamarsi, è il mulino a vento diroccato che si trova tra le spiagge di Kedros e Livadia, ben visibile da Kedros. Un posto dove ci si può sedere a lungo a guardare il mare e a riflettere sulla vita, o magari mangiarsi un panino preparato la mattina.

Donoussa spiagge

Donoussa non è stata benedetta da molte spiagge, ma quelle che esistono sono di alta qualità e sono adatte ai bambini. La maggior parte delle persone sceglie di non muoversi più di tanto e sceglie la bella spiaggia del porto per pigre giornate di mare, spostandosi al massimo verso la vicina spiaggia di Kedros. In nessuna delle spiagge è possibile noleggiare lettini e ombrelloni.

Le spiagge di Donoussa non sono comunque finite qui, e ne parleremo più approfonditamente nella pagina ad essa dedicata, basta cliccare su di essa nel menu in alto alla pagina. Quello che conta evidenziare ora è che il mare di Donoussa è quello tipico delle Piccole Cicladi: uno spettacolo puro, con sabbia bianca e fine e acque limpide e cristalline, di quelle che solo che a vederle batte forte il cuore per l'emozione.

Da combinare con...

Donoussa sembra completamente isolata ma in realtà ha moltissime isole vicine che si trasformeranno nel perfetto complemento per una vacanza in Grecia. La prima è ovviamente Koufonissi, ma tutte le altre Piccole Cicladi andranno bene, specialmente Schinoussa. Non male anche abbinare Donoussa a Paros, per avere sia la sensazione dell'isola piccola che quella più grande e piena di cose da fare e da vedere. L'abbinamento a cui non si pensa mai e che potrebbe rivelarsi la carta vincente? Donoussa e Syros, collegate da nave diretta una volta la settimana!

Quanti giorni fermarsi a Donoussa

Quanto fermarsi a Donoussa? Il tempo, in questo caso, non ha nessuna importanza. Donoussa è quel tipo di posto che puoi vedere in mezza giornata e decidere di fermartici un'estate intera. L'orologio, davvero scorre in maniera diversa. Magari ad alcuno sembrerà una noia: e allora un paio di notti saranno più che sufficienti. Magari invece è il desiderio di vivere la sue spiagge la molla scatenante, e allora, 5-6 giorni ci vogliono tutti, perchè serve aspettare che il mare abbia le condizioni migliori e il vento regali bonaccia. Insomma, ognuno potrà decidere in base alle proprie esigenze.

Donoussa meteo

Queste sono le previsioni meteo a Donoussa per i prossimi giorni

DONOUSSA

Le opinioni di Andrea e Katerina

Donoussa, come te non c'è nessuno. Perlomeno, nelle Cicladi! L'unica isola che un pochino le assomiglia come mentalità e come modo di vivere una vacanza è infatti Sikinos, poco distante da Santorini e Ios. Ma Donoussa è ancora un passo più avanti, nella ricerca del luogo remoto e se vogliamo "robinsoniano". Più silenziosa, più lontana, più isolata. Ha Naxos davanti a sè ma solo la costa ovest, quella più deserta. Aguzzando la vista, si scorgeranno solo valli deserte e montagne. E questo si sente dentro, è difficile da spiegare, ma poche volte ci siamo sentiti nello stato d'animo che ci ha creato Donoussa: come se il mare ci avesse inghiottito e come se la terra ci avesse rifiutato.

Donoussa è un luogo favoloso per una vacanza in Grecia: spoglia di tutto il superfluo, piena del necessario per fare bene allo spirito: amicizie, persone e una natura che madre natura ha voluto dipingere alla perfezione.

 

Testo: © Andrea Pelizzatti – Foto: © Katerina Pouliaki