Carrello

Il carrello è vuoto

Subtotale
Acconto (30% del totale)
  • American Express
  • Apple Pay
  • Mastercard
  • PayPal
  • Visa
Arki e Marathi

Arki e Marathi

Arki e Marathi, per pazzi solitari o veri epicurei?

Perchè non essere entrambi? Se sole e mare devono essere, che siano.
Stiamo parlando delle isole più piccole e meno popolate dell’Intera Grecia. Meno di 50 persone vivono in pianta stabile in questi paradisi perduti, come se fossero appendici delle ben più note Lipsi e Patmos.

Arki
Questo è il colore del mare di Arki


Arki e Marathi sono due isolette dalla bellezza senza senso e dove quest’ultimo anzi è facile perderlo, sormontati dalla bellezza del mare e dalla luce del Mediterraneo. Ancora più vero di notte, quando ad Arki e Marathi è un continuo balletto di sguardi tra la luna, il silenzio e stelle. Se vi fermerete a dormire qui, tra i pochi diportisti a zonzo per il Dodecaneso, a pochi passi dal mare, forse riuscirete a riempire di qualcosa di vostro e di speciale proprio quel senso a cui così spesso è difficile dare un significato.

isola di Arki Grecia
Il capoluogo di Arki

Marathi

L’isola di Marathi (finocchio, in greco) sembra avere un comandamento tra gli uomini: l’oblio.
Un luogo unico per scappare dalla civiltà, dimenticarla dentro una valigia, e scioglierla al sole della sua spiaggia. Una sola spiaggia a Marathi, vissuta e abitata tutto l’anno da veri Robinson, personaggi di una Grecia indimenticabile. Due taverne, due proprietari amici e così diversi tra loro che li dovrete conoscere di persona per crederci. Una sola barchetta che li rifornisce di tutto, da Patmos, e ovviamente nessun negozio, strade, villaggi, e per fortuna, macchine.

Marathi
Marathi

“Dedicato a chi vuole fuggire dalla realtà”

Marathi
La minuscola Marathi

Come muoversi ad Arki e Marathi

In entrambe si gira solamente a piedi, come altrimenti. Non ci sono strade, solo qualche sentiero isolato, e nemmeno disegnato dall'uomo ma dal vento e da quello che la macchia mediterranea fa spuntare dal terreno. Al massimo, i più fortunati prenderanno una barca e si metteranno a danzare attorno ad esse... e questo è forse il meglio che possa capitare in una vita intera, almeno per dei grecofili come noi.

Cosa vedere ad Arki e Marathi

Solamente i porticcioli di entrambe le isole sono abitati, e bastano per entrambi meno di 10 minuti per poter essere esplorati completamente. Ma non è forse per questo che siete arrivati sino qui?

Delle due isole, possiamo dire che solo Arki è una vera isola con tutti i crismi del caso. Ha una scuola, un minimarket, una piccola popolazione di un paio di famiglie che vivono qui tutto l'anno e che quando devono comprare qualcosa se lo fanno spedire da Patmos o Samos. Solo Arki ha quella che possiamo chiamare una "piazzetta", e un centro d'incontro. Tra le cose da vedere è assolutamente imperdibile la chiesetta, in alto sul crinale dietro la montagna che sale dolcemente oltre il villaggio. Merita assolutamente una camminata di nemmeno mezz'ora.

Marathi invece è essenzialmente due casupole sulla spiaggia, una taverna, ed è già fin troppo. Non c'è molto da fare sull'isola, nemmeno in alta stagione. Marathi è il paradiso dello stressato e come tale dovrebbe essere prescritto da un medico, più che da Grecia Mia. A Marathi ci sono due ponti, un cimitero, una chiesetta, alcune capre e una spiaggia di sabbia abbastanza fine. Non ci sono negozi di alimentari, macchine, ciclomotori, villaggi e strade. Come turisti, la maggior parte rimane solo poche ore a pranzo e si accontenta di una nuotata prima di andar via. Dopo il tramonto, chi si ferma vivrà un'esperienza unica.

le spiagge di Arki
Le spiagge di Arki

Le spiagge di Arki

Il mare è magico, soprattutto ad Arki e soprattutto a Tiganakia Bay. Una laguna indescrivibilmente magnifica. Si può raggiungere anche solo in gita giornaliera in caicco da Patmos. 100% Consigliata. Comunque, ci sono poche spiagge ad Arki, tutte piccole e abbastanza sabbiose. A destra (guardando l'acqua) sul molo del porto ci sono un paio di piccole calette che sono totalmente ok per farsi un tuffo o meglio abbronzarsi in santa pace.

Ma torniamo a Tiganakia. Questa baia simile ad una laguna, con un'improbabile acqua limpida che si alterna tra l'azzurro del cielo e il turchese, è fuori dal mondo. È un posto fantastico e un paradiso del nuoto che batte la maggior parte di ciò che Andrea e Katerina hanno vissuto in Grecia, forse simile solo ai colori di Antipaxos. Si arriva a Tiganakia a piedi partendo dal villaggio di Arki, basta seguire la strada asfaltata e poi seguire i sentieri delle capre a sud. Quando si vedrà qualcosa di grande e di blu davanti a sè, eccoci arrivati. I caicchi che vengono in gita di giornata sino qui da Lipsi e Patmos feramno sempre a Tiganakia per un bagno - onirico - di almeno una mezz'ora.

Tiganakia bay Arki

Tiganakia bay ad Arki nel Dodecaneso

E le spiagge di Marathi

C'è solo una spiaggia a Marathi, quella del "paese", che se non esistesse probabilmente nessuno in generale manco andrebbe sino a Marathi. Questa spiaggiam invece e per fortuna, è davvero al top. L'acqua cambia tra verde e blu ed di solito è completamente piatta, grazie alla baia sempre riparata che la ospita. Per i marinai da diporto che cercano un porto per la notte, la posizione è ideale. E spesso infatti spesso le barche a vela oscillano al largo della spiaggia di Marathi, e gli ospiti non attendono altro che la luna per un bagno a mezzanotte.

Arki: dove dormire

Ad Arki la scelta di dove dormire è davvero limitatissima. Ma essendo limitata anche la domanda, chi volesse fermarsi a dormire qualche notte sull'isola del tesoro, dovrà per forza informarsi con largo anticipo. E Grecia Mia è il posto giusto per prenotare una notte, ma speriamo di più perchè un posto come questo va assaporato lentamente.

Dormire a Marathi

Se sono pochi quelli che di solito si fermano ad alloggiare ad Arki, ancora meno sono quelli che optano per Marathi. Anzi, seppure di Grecia possiamo dire di conoscerne abbastanza, non abbiamo mai conosciuto personalmente nessuno che lo abbia mai fatto! Al momento, pure noi non abbiamo hotel e studios daprenotare sull'isola, ma ci arriveremo. Portate pazienza e seguite regolarmente il nostro sito, che non vogliamo mica dimenticarci di questa piccolissma isoletta tra le nostre proposte, giammai!

Come arrivare ad Arki e Marathi

Marathi si raggiunge praticamente in esclusiva in caicco, partendo a scelta da Lipsi o da Patmos. Gli orari di questa goletta che si chiama LAMBI II sono difficili da reperire, i biglietti ovviamente non si comprano online, e quindi la cosa migliore è fare come ai vecchi tempi e informarsi in capitaneria di porto, una volta sul posto. A noi comunque risulta che viaggi tutti i martedì, mercoledì e sabato.

L'isola di Arki tra le due è decisamente più facile da raggiungere, perchè ha fermate di navi "più famose" tutto l’anno, che imbarcano auto e persone, grazie all’essenziale piccolo traghetto Nissos Kalymnos, "il postale del Dodecaneso" che collega Kalymnos a Samos.

come raggiungere Arki



Le due isole tra di loro sono collegate solo dal suddetto battello LAMBI II, che impiega 25 minuti per la piccola traversata. Ma è altrettanto facile chiedere un "passaggio" direttamente sul posto ad uno qualsiasi dei pescatori al porto, se quel giorno avrà voglia e programma di gettare le reti nei dintorni di Marathi. Potere alla fantasia è la regola, da queste partii!

come raggiungere Arki

Per raggiungere Arki arrivi su questo molo