Le 7 isole greche più economiche

Ci fa piacere presentare 7 isole greche più economiche delle altre. Ma attenzione… Sono solo 7 antipasti.

  1. Naxos
  2. Kalymnos
  3. Gavdos
  4. Skopelos
  5. Limnos
  6. Angistri
  7. Corfù

Queste isole sono però solo dei piccoli assaggi: entrée usate come esca per cominciare un viaggio più articolato tra i 7 stupendi arcipelaghi della Grecia. Sono solo alcune delle isole greche più economiche, e forse nemmeno le più convenienti. Ma sono perfette per essere abbinate ad altre isole nelle loro immediate vicinanze, anche queste più economiche della media e come loro perfette per sfruttare al massimo un budget a disposizione più risicato del normale. isole greche economicheCorfù

Le isole più economiche sono anche quelle meno turistiche

Per prima cosa c’è da capire che per risparmiare servono due cose: 1) sana curiosità e 2) voglia di osare. Noi vi facciamo la promessa di raccontare tutto, voi ci fate la promessa di non fermarvi alla prima osteria. Curiosità quindi perché meno turistica l’isola, più bassi saranno i prezzi per alloggio e ristoranti. Voglia di osare perché ci vuole coraggio e determinazione per volerle poi visitare per davvero, queste benedette isole meno turistiche.

solo merce di prima qualità

Non è assolutamente vero in Grecia che le isole dove non va nessuno siano meno belle delle altre. È però terribilmente vero che “le isole dove non va nessuno” costano meno delle altre.
Il turismo moderno è anche e soprattutto un fatto di moda e di marketing: ci sono alcune isole che hanno saputo vendersi benissimo, altre che non ne hanno avuto voglia/bisogno e sono rimaste intatte, solitarie, ma egualmente bellissime. Come se fossero prodotti da outlet quando invece sono solo sfavillanti nuovi arrivi, in attesa di essere scoperti dal grande pubblico.

  • Le isole più economiche delle Cicladi

    I prezzi tra le varie isole greche variano dunque a seconda della fama dell’arcipelago di cui fanno parte. La fama è massima alle Cicladi. Per scoprire le più economiche tra loro, basta cominciare andando per esclusione, evitando il glamour di Santorini e Mykonos, in assoluto le due isole più esclusive di tutta la Grecia. Anche Milos appartiene a questo ristretto club di “bellissime” e così pure Folegandros, Serifos e Koufonissi. Per vivere una vacanza autentica e genuina ma non costosa, abbiamo scelto Naxos, che ha alloggi a volontà, tanto da permettere una buona concorrenza e prezzi mediamente più bassi che nelle altre isole. Basta allontanarsi un pò, magari verso Kastraki e oltre, e si troveranno degli alloggi direttamente sul mare tutti da vivere. Dopo Naxos si potrebbe andare ad Iraklia, la meno costosa delle Piccole Cicladi. Oppure scegliere un’altra isola completa e selvaggio come Andros. Volete comunque atterrare a Santorini, perché un’isola così va vista? C’è Anafi dove il dormire e il mangiare costa costa meno delle altre Cicladi. 

isole Cicladi economicheA Naxos si può mangiare nella sabbia a buon prezzo
  • Nessun arcipelago della Grecia ha un rapporto qualità prezzo migliore delle isole dell’Egeo Nord Orientale.

    Non le conoscete? Malissimo. Si tratta di 7 isole greche più economiche delle altre e dal mare e dall’atmosfera super. Sceglierne le migliori tra queste è un compito troppo difficile e doloroso, ma se proprio dobbiamo darvi un consiglio: Lesbos è un eccitante mondo a sè. Fregatevene di quei terroristi propagandisti dei giornali e andateci, che del problema dei migranti non ci sarà da preoccuparsi. Il mix perfetto è dato da due isole a cui non avete ancora pensato: Chios, la terra del mastice, e la sua sconosciuta appendice: Psara. Piace dormire a lungo? Quella di Ikaria e delle vicine isole Fourni è una Grecia economica e mediterranea al top. E se uno avesse voglia di una meta esotica, poco scontata e dai brividi balcanici, nulla di meglio che la solitaria Thassos. Limnos, infine. È particolare. È per greciofili accaniti. Lo siete? 

isole economiche della GreciaLimnos
  • Le isole più economiche del Dodecaneso

    Il Dodecaneso è quella linea di confine che corre tra la Grecia e la Turchia. Qui ci sono isole famose – e conseguentemente costose – come Symi, Patmos e Kastellorizo. Per fortuna di chi ha il braccino corto, nel Dodecaneso ci sono posti stupendi e che meritano di brutto di essere citate tra le migliori isole greche più economiche. Sono isole che semplicemente non hanno ancora fatto in tempo ad essere scoperte dal turismo dal risvoltino. Ovviamente, sono anche quelle che costano meno e rispondono ai nomi di Kalymnos, Karpathos e Leros. Un trittico favoloso e per di più, due tra loro sono attaccate tra loro, Kalymnos e Leros. Se opterete per Karpathos, aggiungete 3 o 4 notti a Kasos!

isole economiche DodecanesoKalymnos
  • Le isole greche più economiche della costa ionica

    È interessante scoprire quali siano le isole greche più economiche dello Ionio, perché sono la meta ideale per un turismo più sensibile al costo della vacanza. Non a caso vengono volentieri raggiunte in macchina direttamente dall’Italia in nave: sono alla porta di casa nostra! (Per calcolare i costi del traghetto Italia – Grecia questa è la pagina necessaria.) Le isole che costano meno tra le ioniche sono quelle più grandi: scegliendo una tra Zante, Corfù, Lefkada e Cefalonia portafoglio e sete di mare saranno accontentati in stile. La concorrenza tra gli albergatori è tanta e scegliendo la zona con accortezza si potranno fare dei veri affari. Più care, invece, sono le isole piccole, come ad esempio Itaca e Paxos, ma anche le isolette dell’Eptaneso intorno a Lefkada (per intenderci Meganissi, Kalamos e Kastos).

  • Le isole più economiche delle Sporadi

    Le Sporadi sono quell’arcipelago fantastico a metà della Grecia, che ha poche isole ma che conoscono (quasi) tutti:  si tratta di Skopelos, Skiathos, Alonissos e Skyros. I quattro moschettieri del Mar Egeo. Di queste, Skopelos è la più conveniente di tutte. Skiathos costa meno ed è una via di mezzo, anche se ha così tanta offerta che alla fine dipende tutto da che tipo di alloggio si è alla ricerca. Alonissos e Skyros infine sono in generale le più costose di tutte, ma anche qui, molto dipende dalla zona. Ad Alonissos, abitare a Chora è più caro che fermarsi a dormire al porto Patitiri, mentre a Skyros la spiaggia di Molos offre anche delle buone opportunità in budget.

isole economiche SporadiA Skopelos si trovano frutta e verdura locali, per cucinare in camera
  • Il golfo Saronico, questo sconosciuto

    In un recente articolo abbiamo raccontato le 5 più belle isole vicino ad Atene e una di queste, Hydra, appartiene a questo arcipelago, sottovalutato eppure bellissimo. Le isole del Golfo Saronico sono isole per palati fini, non c’è che dire. Basta fare una passeggiata a Spetses per accorgersene, e magari spingersi sino alla sua controparte Porto Heli sulla terraferma. Sono entrambe meta dell’elite economica greca. Ci sono però isole saroniche di tutt’altro stampo, che sono rimaste un segreto ben custodito e riservato agli intenditori. Si tratta di Angistri e Egina. Le raccomandiamo a tutti perché dispensano pennellate di Grecia genuina, dal mare di cristallo (Angistri) e dalla ricca e piacevole vita quotidiana e cittadina (Egina). I traghetti per raggiungerle costano poco e anche per questo le citiamo con gusto tra la manciata di isole greche più economiche delle altre!

  • Creta dove conviene di più

    Creta è un’isola che merita di entrare in ogni classifica, in ogni articolo, in ogni riga scritta su Grecia Mia. È come il prezzemolo. Dove la metti esalta il gusto. E gli da quel tocco di freschezza in più. Creta è però grandissima: dove andare per risparmiare? Dove rifugiarsi per sfuggire le località più costose?  A Creta si possono ancora fare vacanze economiche e sentire quel tocco rustico, ruspante che apparteneva alla Grecia che fu. Specie lungo la costa meridionale si incontrano una pletora di località dove si spende pochissimo e si gode tantissimo. Chora Sfakion, Paleochora, Frangokastello, Sougia. Nomi che bastano, tanto per cominciare. 

isola economica GreciaGavdos, Creta

Una pagina per vederle tutte assieme

Cè il rischio di essere confusi, adesso. Ma dove sono tutte queste isole? Quale isola è vicina a quale altra in modo da poterne visitare almeno due o tre durante la stessa vacanza? La nostra pagina riassuntiva su tutte le isole greche più belle sarà probabilmente d’aiuto.

Tirando le somme: si legge tanta confusione in giro

Prima di chiudere, alcune precisazioni. Sappiamo che non è facile rispondere alla domanda “Quali sono le isole greche più economiche?” Tutto dipende dall’alloggio che si cerca. Non c’è una risposta univoca e i giudizi qui sopra sono solo il resoconto di oltre 10 anni di viaggi in giro per la Grecia. Rispondere non è nemmeno facile per i nostri “concorrenti”. Basta mettersi a googlare, per scoprire che la confusione sotto le stelle è totale. Addirittura c’è un blog post di Edreams in cui si asserisce con serenità che, secondo loro, l’isola più economica della Grecia è Mykonos! Oppure quell’altro, firmato da uno di quei siti di turismo che pretendono di scrivere di tutto il mondo (con l’ovvio risultato di creare post di una superficialità disarmante) ci racconta che tra le 10 “isole low cost più economiche della Grecia” ci sono addirittura Milos, Symi, e udite udite, Serifos al primo posto.

Ma questo è assurdo!

Quello che scrive Edreams è appunto assurdo. Le tre isole sopra citate sono tre la isole più care della Grecia, vuoi perché le più richieste, vuoi perché meta ormai da anni di un turismo sempre più elitario e sofisticato. Fate ad esempio un salto a Pollonia e scoprirete con i vostri occhi. E allora è difficile per noi di Grecia Mia scontrarci con questi siti, perché è ormai chiaro che internet è diventato un posto dove conta scrivere per scrivere, non per il contenuto. Ci si venderebbe la mamma per un click, e l’autorità e conoscenza sono date per scontate e vendute 1€ al chilo. Non è così, e noi proveremo sempre a essere differenti!