Arrendetevi a questo mare

Le spiagge di Paleochora sono Paleochora stessa. In fondo, tutto il villaggio è costruito proprio su due spiagge: il paese è circondato. Paleochora non ha possibilità di scampo. Qui si viene per il mare, per fare il bagno, e non si fanno prigionieri.

PALEOCHORA BEACH

Dicevamo di due spiagge proprio in centro, ma basta già quella centrale del paese per innamorarsi del posto. Tutti la chiamano semplicemente Paleochora Beach ed è una spiaggia di sabbia, attrezzata, dal basso fondale, e che si estende spaziosa oltre il lungomare. Per noi è ultra gradevole – da sola vale la pena di intraprendere il viaggio da Chania – e ci fa sempre ridere con le sue torrette per il soccorso colorate che sembrano uscite dalla Giamaica.
La spiaggia si chiama in realtà Pachia Ammos e nome da solo ci dice tutto: (i Greci non hanno mai molta fantasia…) siamo in presenza di una sabbia fitta, densa, pastosa. Come fosse un letto morbido. La spiaggia diventa migliore sul lato occidentale, sull’altro lato invece prende il nome di Chalikia, che i locali per renderla più comoda e fruibile hanno attrezzato nel tratto migliore.

 

piagge attrezzate Paleochora Creta
Un pisolino a Pachia Ammos: che sogno!
le spiagge migliori di Paleochora
La spiaggia di Chalikia

LE SPIAGGE DI PALEOCHORA SONO PERFETTE PER BAMBINI

Paleochora Beach è ideale per famiglie con bambini, ma anche per tutti quelli che vogliono giusto rilassarsi sapendo che nemmeno un’ora sarà sprecata. E poi subito dietro il lungomare, ben tenuto e ombreggiato, c’è tutta la vitalità del paesino. Il suo formicolare di ristoranti, i suoi piccoli negozi. E poi Paleochora è pieno di strutture dove alloggiare e quando è troppo caldo basta fare un salto a casa. Magari lasciando i piccoli a giocare i spiaggia con i loro nuovi amici!

ALLA FIERA DELL’EST…

Per due soldi un ombrellone mio padre comprò!
Immediatamente a est del paese c’è una piccola strada sterrata che prosegue a fianco del mare sino a raggiungere Gialiskari Beach. Questa è per noi una spiaggia spettacolare che si divide in due, ed la sua controparte Anydri ha un bar/kantina per i refreshments che attrezza anche l’arenile per potersi rilassare serviti e riveriti come Dio comanda.
Proprio da Anydri poi inizia inoltre il sentiero escursionistico che si spinge sino a Sougia/Lissos. Si tratta di una giornata intera di cammino, da percorrere a ritmo tranquillo in circa 6 ore. Va da sè chesia meglio da percorrere quando non fa troppo caldo, in primavera /autunno!

 

le più belle spiagge di Paleochora CretaI colori unici della spiaggia di Gialiskari

A OVEST DI PALEOCHORA

Ci perdonerà John Fante se abbiamo preso spunto dal suo libro “A ovest di Roma” per iniziare questo paragrafo. Ma visto che quaggiù tutte le strade portano a Paleochora, la citazione ci sembrava azzeccata. La strada a ovest del paese prosegue asfaltata sino alla località di Gialos, che è un susseguirsi di serre e ville di agricoltori che non se la passano certo male con il doppio lavoro: albergatori d’estate e raccolto di arance e olive nelle altre stagioni.
Si incontra subito Grammeno Beach che è carina, perché ha due colori, è organizzata con sdraio e ombrelloni a poco prezzo e come se non bastasse il litorale prosegue, per arrivare forse alla più interessante tra le spiagge di Paleochora. Parliamo di Krios Beach che si trova proprio dove termina la strada. È un lungo arenile di ciottoloni misto sabbia. Libero, spazioso. Felice insomma.

 

spiagge di sabbia a Paleochora Creta
Grammeno Beach è mille colori
spiagge per bambini a Paleochora
La spiaggia di Krios è una cartolina

IL SENTIERO PER ELAFONISSI

La spiaggia di Krios è interessante anche per i camminatori perchè qui parcheggeranno la macchina per partire a seguire il sentiero E4. Questo percorre tutta Creta, e in questa tratta, ci porta in poco meno di 10km addirittura ad Elafonissi!
Nota non da poco, ci farà è transitare accanto alla straordinaria spiaggia di KedroDassos (Bosco di cedri), isolata, remota, favolosa.