Kissamos, gira che ti rigira

visitare Kissamos

 

Benvenuti a Kissamos (a volte ancora chiamata Kastelli) una cittadina di Creta di appena 10mila abitanti che non ha nulla di interessante, ma che finirà per farvi restare a lungo, ben più di quanto crediate. Poco importa che sia la prima volta che leggiate un paio di righe su Kissamos, o che sia che sia un nome che frulli nella testa da giorni. Infatti, quando non si sa dove fermarsi una volta alla scoperta di Creta occidentale, Kissamos è la risposta.

RISPOSTA A MILLE DOMANDE

È chiaro sin dall’inizio che le spiagge di Creta sono tante e lontane tra loro, e che Chania – qui la nostra pagina dedicata –, (dove quasi sempre si arriva in aereo) è troppo defilata e troppo urbana per dedicarle tutta la vacanza. I paesi vicino a Kissamos, invece, sono troppo minuscoli. E allora? dopo molto girovagare e documentarsi sui forum, e si spera anche su Grecia Mia, si finisce a decidersi che si, fermarsi a dormire a Kissamos non è poi così malaccio.

COLPIRE IL BULL’S EYE

In fin dei conti, Kissamos ha nel raggio di pochi km le migliori spiagge di tutta la prefettura di Chania. Balos, Gramvoussa e Falassarna, ma anche Elafonisi, sono tutte qua. Basta impostare bene il navigatore e ogni giorno si può andare a bersaglio in una spiaggia diversa e fare sempre centro. Per contrappasso, ne manca solo una centrale. A differenza ad esempio di Rethymno – ne parliamo qui –, che deve la sua popolarità alla sua favolosa, organizzata, spiaggia di sabbia bianca in pieno centro, Kissamos ha un lungomare caratteristico e roccioso, dove le onde si vedono ma non si toccano, e un porto annoiato e poco indaffarato. A volte per nulla indaffarato. L’unica nave, tolti i due barconi per Gramvoussa e Balos, passa appena un paio di volte la settimana, e spesso è ferma per manutenzione. Per lunghi mesi non traffica nemmeno, ed è una quelle navi così greche che ti vien voglia di prenderle solo per tuffarsi nel luogo comune. Il V. Kornaros (così si chiama) è un vecchio “vapore”, per nulla turistico e che traffica una rotta difficile e intrigante, collegando appunto Kissamos e quindi tutta Creta al Pireo passando per le isole di Citera e Anticitera.

PAESI VICINO A KISSAMOS

Fatto centro nel bersaglio, è sempre bello sapere cosa si ha intorno per non sbagliare nessun colpo. Ci sono una mare di villaggi e paesi vicino a Kissamos che renderanno grandiosa una vacanza a Creta. Sono tutti verso sud, si sarà capito che abbiamo una predilezione verso questa costa di Creta così affascinante e piena di qualità. C’è in primis Paleochora, la fine (ma per noi è solo l’inizio) del mondo. E Sougia. C’è Falassarna con le sue infinite serre, e c’è Elafonissi con la sua spiaggia rosa, che è una delle più belle spiagge non solo di Creta ma del mondo intero.

 

Kissamos CretaKissamos dall’alto, anche chiamata Kasteli

COSA VEDERE A KISSAMOS

Kissamos non è certo Roma, Firenze o Venezia. Il cosa vedere si sublima quindi in una giornata piena, fatta di gradevoli escursioni vacanziere e nulla più. In fin dei conti abbiamo già detto che è la posizione strategica e la sua piacevole atmosfera il punto forte, e non i monumenti!
Per gli amanti dell’archeologia, sarà più che interessante il sito archeologico dove si trovano le rovine dell’antica Polirrinia che 200 anni prima di Cristo era un centro potente e temuto. Si trova(va) in posizione dominante sopra Kissamos, che ne era il porto. Anche oggi, da quassù si ha una vista spettacolare. Ci si può arrivare in auto + piccola passeggiata a piedi e vale il tempo impiegato.
In città, invece, ci sono da vedere le onnipresenti fortificazioni veneziane, da visitare insieme al castellaccio turco, come sempre sono le dominazioni che si sono alternate al governo del territorio si stratificano e si confondono in un tessuto urbano sempre interessante e gradevole. In centro a Kissamos, ai più puntigliosi, farà piacere visitare il ben curato museo archeologico locale, che per un paio di euro a persona farà scoprire dei fantastici mosaici e alcune pregevoli sculture.

SPIAGGE VICINO KISSAMOS

Tralasciando Falassarna, Balos e Elafonissi, a cui dedicheremo una pagina specifica per ognuna, vediamo di capire insieme quali sono le più belle spiagge di Kissamos a ridosso del paese. La più famosa si chiama Mavros Molos, una spiaggia che ci piace molto. Per i bambini, non c’è niente di meglio. È infatti abbastanza poco profonda, ha un mare mare calmo, ed ha una bellissima sabbia. In più, è attrezzata.
Immadiatamente a est del centro si trova Livadia Beach, mentre a ovest, dopo il molo di attracco dei traghetti, c’è Vigles Beach. Tutte e due sabbiose e che meritano più di un bagno!
15km a est di Kissamos si trova poi Kolimbari Beach, dal pietrisco fine, sempre poco popolata, e dall’acqua molto cristallina. Quasi 3km di lunghezza, migliore vicino al centro che via via allontandandosi ancora in direzione di Chania.

 

le spiagge di KissamosLa spiaggia di Mavros Molos

LA VITA NOTTURNA DI KISSAMOS

Se per le cose da vedere e visitare non si poteva proprio paragonare Kissamos a Venezia, tantomeno la si può paragonare a Ibiza per la vita notturna! Kissamos la sera però ha tante altre frecce al proprio arco, che ce la fanno piacere senza esitazioni. Il paesino è infatti zeppo di piccole trattorie e taverne tipicamente cretesi, dove sedersi per ore indefinite e godersi i piacere semplici ma irrinunciabili della vita. Per chi vuole tirare le ore piccole, c’è anche qualche cocktail bar, anche se è ovvio che per vivere la notte il richiamo della vicina Chania è troppo forte.

COME RAGGIUNGERE KISSAMOS

  • In macchina, è un gioco da ragazzi. Per il noleggio come sempre ci pensiamo noi, qui si è il nostro affitto auto a Creta. Dall’aeroporto di Chania è tutta autostrada e basterà una manciata di minuti.
  • Ci sono tanti autobus che collegano regolarmente Kissamos / Kasteli a Chania, ma non sono mai diretti dall’aeroporto, serve sempre cambiare in centro. Per gli orari più aggiornati sui bus KTEL di Creta rimandiamo volentieri a questa pagina.
  • In nave: al momento non risultano più attivi i collegamenti per Citera e il Pireo. Si deve sempre passare da Chania anche per le navi, quindi. Delle quali potrete trovare tutti orari, prezzi e prenotare i biglietti con noi qui.

MA QUINDI COM’È KISSAMOS?

Kissamos per le notti che le vorrai dedicare sarà una base accogliente e calda, umana e greca. Una

cosa fare a Kissamos
cittadina che sa coniugare un’anima moderna, attrezzata per il turismo e tradizionale nel cuore e negli usi e costumi. Con i piedi fissi per terra nel suo essere autenticamente cretese ma aperti ad un turismo internazionale che da queste parti non si limita solo al nostro amato e dannato agosto. A Kissamos i soldi rendono di più. Costa tutto meno che a Chania, c’è meno confusione, e un’atmosfera decisamente più autentica, che profuma di mare, di arselle e di umidità. Incredibile ma vero, poi, ci sono i greci! (punto dolente della città vecchia di Chania…) E quando quest’ultima manca troppo, ci si arriva in meno di mezz’ora. Le vie principali e il suo “paraliako” hanno un fascino indiscusso e indiscutibilmente mediterraneo. E poi a Kissamos ci sono le olive e le arance. C’è l’agricoltura. Il territorio è fertile e regala cibo e vita e pesce fresco che solo un porticciolo che di mestiere fa davvero il porticciolo sa offrire.

 

CRESCI BENE PICCOLA

Sommando tutto, Kissamos a volte si sente un sobborgo di Chania, a volte rivendica i propri spazi. Vista la sua posizione, a soli 42km di autostrada dalla città che non dorme mai (su scala cretese) Kissamos è un po’ come quegli adolescenti che si sentono grandi e pronti per partire alla conquista del mondo. Ma che hanno ancora bisogno di mamma Chania per cavarsela davvero nelle cose importanti. Solo per poco però, perché il futuro è nelle loro mani, se sapranno rimanere autentici.