Le 5 isole greche dove la festa non finisce mai

AGGIORNATO 2019. Nel mondo dell’effimero, si sa, le cose cambiano in fretta. Ma noi abbiamo ancora voglia dei divertirci per cui meglio essere aggiornati. Scopriamo le migliori 5 isole greche per giovani!

1: Mykonos (leggi di più qui)

Mykonos non poteva essere che la numero 1 indiscussa delle isole greche per i very party-animals. Mykonos è da sempre sinonimo di festa, di edonismo e di vita notturna. Capitale gay, capitale della house e trance ballata sotto le stelle. Armin Van Buuren e l’alba al Cavo Paradiso. Drag queen e shot di Jägermeister. Spiagge sudate, karaoke a SuperParadise. Sasà the king of Mykonos e il suo Tropicana, bottiglie svuotate e amori che durano il tempo di una notte. Rave on Mykonos!

 
isole greche per ragazziMykonos nelle isole Cicladi

2: Zante (leggi di più qui)

La regina dello ionio. L’isola più in ascesa è anche una delle isole greche più vicine all’Italia. Ora i ragazzi non la conoscono più soltanto per le malinconiche poesie di Foscolo, ma anche per Laganas, il regno delle ore piccole, dei suoi schiuma-party e bollenti video che si trovano in rete sulle imprese di una notte che non finisce mai. A farla da padrone sono scandinavi, inglesi e olandesi. Ideale per single come per trentenni come per la prima vacanza all’estero, Zante è hot come i suoi club.

 
isole greche divertimentoSpiaggia di Gerakas

3: Rodi (leggi di più qui)

La conferma, anno dopo anno. Decenni di turismo di massa non possono passare invano. Rodi è una colonia scandinava nel Mediterraneo. Se ti piace festeggiare come dalle parti di Stoccolma, perderti tra i mille shots di una bar street (si chiama Orfanidou) che non ti lascerà a secco di alcool, questo è il tuo regno. Funziona? Beh, io e Katerina ci siamo conosciuti proprio qui, in un bar che si chiama tutt’ora No Name. Alcuni superclub richiamano i migliori dj del mondo, e sono tanti anche i greci che li riempiono, non solo turisti dal Nord Europa quindi. Senza dimenticare Faliraki, selvaggia appendice d’Inghilterra.. un po’ decadente a dire il vero, gli ultimi anni. Rodi ruggisce ancora.

 

4: Creta (leggi di più qui)

Esagerando, potremo dire Made in Holland. Chi ha fatto feste dalle parti di Amsterdam sa cosa intendiamo. Creta è una grande destinazione poco scelta da noi italiani patiti della vita notturna. La maggioranza dei nostri connazionali viene qui per il relax, per le spiagge di Balos e Elafonissi, per scappare dalla civiltà lungo le coste meridionali dell’isola. Invece, vicino a Heraklion, Hersonissos è la mecca della nightlife di Creta. I tantissimi olandesi esportano qui le loro feste hardcore e hardstyle, e locali come lo Star Beach dove la stagione comincia già a maggio, sono famosi in tutta Europa. Non solo questo, anche Chania ha una scelta infinita e le notti sono lunghe, tanto lunghe che il giorno fa solo da comparsa.

 
miglior nightlife Grecia Rethymno a Creta

5: Ios (leggi di più qui)

La piccola, incantata Party island. Ios è sempre Ios, non delude mai chi vuole vivere una vacanza all’ultimo bicchiere. Nonostante l’isola  sia sempre più meta di un turismo più selezionato, attento anche alle spiagge attrezzate, al buon cibo, in Agosto ragazzi di tutta Europa continuano il loro pellegrinaggio verso Ios. Non c’è solo tutta Europa che si riversa qui,  c’è anche tanta Australia. I ragazzi e le ragazze di “Down Under” fanno la fila per fare esplodere “The Village” (come tutti qui, anche i vecchietti, chiamano la Chora, ossia il villaggio tradizionale e il centro di tutto) di festa, baccano, colori e tante notti fuori controllo. E poi quando i vicoli non bastano più, la festa si sposta al Far Out, a Mylopotas. Insieme a tanti italiani, americani, greci, scandinavi ovviamente. C’è tutto il mondo a Ios, e tutti fanno festa a modo loro. L’età media? È quella che vi sentite. Ios è senza dubbio una delle isole greche per giovani e va bene per i giovanissimi, ma non è che i trentenni non avranno modo di trovare il loro cocktail bar preferito.

 
isola greca nightlifeIos