Le tartarughe Caretta Caretta

La tartaruga marina, Caretta Caretta, è la tartaruga più comune del Mar Mediterraneo. Frequenta soprattutto le acque dell’Italia, della Grecia, della Turchia e di Cipro.
Purtroppo questa specie è fortemente minacciata in tutto il bacino del Mediterraneo e ormai al limite dell’estinzione, per cui la massima attenzione in spiaggia è davvero d’obbligo!

Nel Mediterraneo gli ambienti di riproduzione sono ormai limitatissimi per il disturbo umano dovuto al turismo balneare.
L`isola di Zacinto/Zante è uno dei maggiori siti di nidificazione nel Mediterraneo, con una media di oltre 1500 nidi all’anno!

  

tartarughe ZanteTartaruga a Zacinto

 

Per fortuna c`è l`associazione ARCHELON

Cosa è l`ARCHELON?

ARCHELON, l’associazione per la protezione della tartaruga marina di Grecia, fondata nel 1983, é un’ organizzazione non lucrative di utilità sociale, la quale si occupa dell’ esplorazione e della protezione della tartaruga comune (Caretta caretta) nel suo ambiente naturale, la Grecia. Le attività dell’organizzazione sono osservazione e ricerca, sviluppo e introduzione di piani amministrativi, il miglioramento dell’ambiente, relazioni pubbliche e la cura di tartarughe malate o ferite.

La mappa con le aree protette in Grecia.

Le principali zone di nidificazione in Italia sono:
* La spiaggia della Pozzolana di Ponente di Linosa
* La spiaggia dell’Isola dei conigli di Lampedusa
* La spiaggia di Spropoli a Palizzi in provincia di Reggio Calabria.
* Oasi faunistica di Vendicari Noto – Contrada Cittadella-Spiaggia di circa 800 metri, area protetta e tutelata dal corpo forestale regionale.