Finalmente un film greco proverà a concorrere per conquistare l’orso d’Oro alla prossima edizione del Festival del cinema di Berlino.
”Meteora” di Spiros Stathoulopoulos, un regista basato a LA ma da tempo desideroso di confrontarsi con un film tutto ambientato in Grecia.
E sotto la spinta di un classico scontro e attrazione tra sacro e profano, quale migliore sottofondo se non le mistiche Meteore della Grecia?
“Meteora,” che si pregia nel cast di Theo Alexander, dalla serie tv True Blood (di cui tutti avrete sentito parlare), e Tamila Koulieva, è una storia d’amore tra un monaco greco e una suora russa realmente avvenuto nel monastero nel 12emo secolo.
Sarà interessante vedere come Stathoulopoulos si cimenterà con il cliché, lui che ha riscosso un bel pò di attenzione con il virale PVC-1, che dipinge una mamma e moglie colombiana che diventa una bomba umana nel bel mezzo di una guerra tra cartelli colombiani della coca.
Vi aggiornerò se uscirà nelle sale italiane!

Pagina in cui si racconta meglio del film: Meteora