Carrello

Il carrello è vuoto

Subtotale
Acconto (30% del totale)
  • American Express
  • Apple Pay
  • Mastercard
  • PayPal
  • Visa

Tetti verdi ad Atene

Tetti verdi ad Atene

I tetti Atenesi stanno diventando verdi!
Nel 2012, la grande crisi, austerità e banche hanno messo in ginocchio lo stato greco come mai nella sua storia recente.
Ma dato che è evidente che la crisi, che altro non è crisi del modo di vivere che l’Occidente ha sperimentato cavalcando la rivoluzione industriale, sembra aver messo le radici nel nostro continente, è evidente che qualcosa bisognerà pur fare per scolorire le tinte foschissime del presente.
Quello che sta succedendo sui tetti di Atene è un nulla, ma è importante perchè va nella direzione giusta, scopre un germe di cambiamento e movimento nello stagno paludoso di questo periodo storico e per cui vale la pena essere raccontato.
Ma perché dunque proprio i tetti di Atene? Perchè proprio quella selvaggia, sconclusionata, bollente distesa di cemento che si paventa agli occhi potrebbe diventare così importante?
Perché sta diventando il terreno su cui giocare una delle soluzioni chiave della crisi che ci attanaglia, la riconversione ecologica della nostra economia, e delle nostre vite.
Perchè per mettersi in gioco e cominciare a mangiare a km0 spesso basta solo buona volontà, spirito di iniziativa e un pò di fantasia: i tetti stanno diventando verdi, e riempiendosi di verdure, pomodori, cetrioli, fagioli ed erbe aromatiche.
Il concetto di orti urbani non è certamente nuovo, soprattutto in Germania e USA. in Grecia data la conformazione dei tetti, quasi sempre piatti e spaziosi rende la sua attuazione ideale.
Coltivare sui tetti fa bene inoltre alla città: è un processo che inoltre aiuta le costruzioni a proteggersi dagli elementi, le isola meglio, contrasta gli effetti dell’inquinamento pulendo l’aria, combatte il calore e se il verde è in buona quantità la città ricoperta riesca ad abbassare la propria temperatura media.
Il limite alle colture è ovviamente dato dalla latitudine e dal peso che il tetto può sostenere, per cui gli alberi non trovano posto, così come le colture che richiedono una discreta profondotà di suolo.
Uno dei problemi potrebbe essere quello dell’irrigazione, che su un tetto potrebbe diventare costosa. Meglio dunque dotarsi di una cisterna di acqua piovana.