Grecia a ottobre: dove andare?

Tre step e 5 isole dove andare in Grecia a ottobre

Io e Katerina abbiamo innumerevoli ricordi di giornate di mare a ottobre su un pò tutte le isole greche. Quella stagione in cui l’estate non sa decidersi se finire o regalarci ancora un pò di sogno.
Un sogno che comincia sul divano pensando a dove andare in vacanza in Grecia a ottobre. Leggendo Grecia Mia e raccogliendo informazioni.
Cosa serve sapere? Dove ci manderanno questa volta Andrea e Katerina?

1. conoscere Le Temperature del mare

Questo è uno dei dati più importanti da tenere a mente per chiunque voglia andare in vacanza in Grecia a ottobre, specie per i più freddolosi come Katerina. Una cartina ci viene in aiuto, e fa scoprire cose interessanti. Il mare come si vede è più caldo in zone come la costa lungo la Turchia, intorno a Creta, e vicino ad Atene. Un’altra zona dove tuffarsi con più tranquillità è quella delle isole Ionie, quelle con Corfù e Zante. Ma non giusto queste due…

 
temperatura del mare Grecia ottobreEcco la mappa con le temperature dell’acqua e del mare in Grecia a ottobre

 

Se poi interessano anche le temperature medie e non solo quelle del mare, questa pagina verrà in aiuto.

2. Scendere più a sud

A volte basta scoprire l’acqua calda. Non siamo mica cervelloni qui a Grecia Mia e proprio per questo a volte serve ricordarsi del potere della semplicità. A sud fa più caldo. A sud l’estate dura più a lungo, e la Grecia non fa eccezione. Dando uno sguardo veloce alla mappa della Grecia, l'idea è quella di tagliare fuori tutte le località al di sopra di Atene. Almeno in linea d’aria, per garantirci quei gradi in più in grado di farci dimenticare la felpa nella borsa.
Facendo un paragone, e tenendo questa similitudine, ci troveremmo sempre all’altezza del nostro meridione. Atene ha infatti la stessa latitudine di Reggio Calabria!

3. approfittare dei voli diretti

Mai sottovalutare i voli! Vanno sempre cercati in parallelo alla scelta della destinazione che frulla per la testa. Anche se è vero che la maggior parte delle compagnie aeree smette di collegare le varie isole della Grecia già a fine agosto, alcune tratte continuano ad essere operative anche ad ottobre.
Quest’anno vanno a:
Atene – Corfù -Salonicco – Creta – Mykonos – Santorini – Rodi – Karpathos – Kos
Per controllare prezzi e orari, va sempre bene questa pagina di Skyscanner.
Le informazioni adesso ci sono tutte. Dando per scontato che tutti gli aeroporti qui sopra indicati vanno bene, cosa sceglieremmo noi?

quali isole greche ad ottobre

Creta

Creta ad ottobre è il top. Argento vivo addosso, isola sempre in movimento che non si svuota mai, che ha turismo tutto l’anno, servizi, bus e ristoranti come un circo dai mille giocolieri. Creta è l’isola più a sud, garanzia di alte temperature e mare calmo. e come se fosse destino, le spiagge più belle sono a sud del sud, sulla costa di quella parte che noi chiamiamo Creta meridionale. Come un clown irridente il meteo a Creta ha giocato un brutto scherzo all’alta stagione e dice, “venite qui quando tutti gli altri sono già a casa”. Visto che poi ci sono voli diretti in quantità, da un pò tutte le principali città italiane, venghino siore e siori, venghino!
Continua nel link a leggere i nostri consigli su Creta.

 
dove andare in Grecia ad ottobreLoutro, Creta: basta una spiaggia così?

Gavdos

Io e Katerina non si voleva essere sensazionalistici o troppo criptici nell’assegnare la palma di migliore dove andare in Grecia a ottobre. Creta la conoscono tutti ed è un nome affermato, che non fa paura e non confonde l’indeciso. In realtà, se per fare onore al motto “sud è bello, ancora più a sud è meglio”, il primato sarebbe spettato a Gavdos. Più vicina all’Africa che al Pireo. Gavdos ad ottobre “è la morte sua” direbbe qualcuno. Meglio che ad agosto, quando ci sono 45 gradi all’ombra. Quando non si riesce a fare nulla, e anche stare in spiaggia è una tortura.
A Gavdos ad ottobre sarà piena estate, nelle spiagge più belle come Sarakiniko ed Agios Ioannis si sta da Dio. Per i più attivi si può anche camminare, con sentieri per tutti i gusti, che bene o male portano sempre a fare il bagno, magari a Potamos e magari in costume adamitico. Tanto in giro non c’è nessuno!
Continua nel link a leggere i nostri consigli su Gavdos

 
isole greche ottobreGavdos: il nostro paradiso d’ottobre

angistri

Le isole del golfo Argo Saronico hanno un paio di caratteristiche che ce le fa piacere particolarmente: sono comode da raggiungere, grecissime e piene di vita locale che ancora non delega vita morte e miracoli della propria esistenza al turismo. Angistri è la più piccola di esse, comoda con Atene da impazzire, ed è quella che ha i colori del mare più belli. Secondo wikipedia, il “turchese” è un colore che prende nome dalll’omonima gemma, che a sua volta prende il nome dalla parola francese per indicare la Turchia. A noi piace pensare che Wikipedia abbia sbagliato, e che ai vecchi tempi i mercanti si fossero lasciati ispirare dal mare di Angistri, ma non sapendone il nome, abbiamo usato al suo posto una generica “turchia”. Non credeteci, ma sognare cosa costa?
Infine un piccolo particolare mica da ridere: il golfo Saronico quaggiù è bello protetto, poco ventoso, e la temperatura dell’acqua tra le più calde di Grecia a ottobre!
Continua nel link a leggere i nostri consigli su Angistri.

 
isola greca ottobreAngistri è così...

Lefkada

Per una volta vogliamo lasciare tutte le Cicladi fuori da tutte le classiche. Non è che nelle Cicladi ad ottobre non si possa fare il bagno oppure fare una bella vacanza di mare. Ma se siamo così fortunati da avere a disposizione un periodo così speciale, perché non mescolarsi ai greci, e vivere la quotidianità delle isole più grandi, una volta tanto che saranno più a misura d’uomo? Meno gente in giro, meraviglie naturali a gogo. Questa e Lefkada.
Una mattina d’ottobre, trovarsi in spiaggia a Porto Katsiki, con la coppia più lontana a 200 metri di distanza.. Non so voi, ma noi daremmo via magari non un rene ma un mignolo si…
Continua a leggere nel link i nostri consigli su Lefkada.

 
isole Ionie in ottobreLefkada Città: questa è di gran lunga la nostra ouzeri preferita

Kos

 
isole del dodecaneso in ottobreIl vicolo più fotografato di Kos Town. Non potevamo esimerci anche noi.

E così ragionando, spunta fuori il nome di Kos. Per cui vale assolutamente lo stesso discorso di Lefkada. Altrimenti non ci si va mai, in queste isole così massificate… Kos è un mare di sabbia, dove fare castelli secchiello dopo secchiello e non castelli campati in aria. Scoprire lo stile un pò démodé di Kos Town, con le sue reminscenze italiane, il ritmo pacato di una cittadina deliziosa che piano piano smaltisce la sbornia della lunga stagione.
Ad ottobre a Kos i greci sono stanchi ma più solari, sanno che il più e fatto, e pregustano già i mesi invernali di riposo, di tempo da dedicare alla famiglia e agli amici e alle proprie passioni. Capiterà di trovarsi a mangiare fuori assieme a tavolate di amici che si ritrovano per la prima volta dopo mesi. Si incontreranno bambini nel pieno delle energie per le scuole appena iniziate. Gruppi di amici a fare surf o battagliare a paintball. Non ci credete? Date uno sguardo qui. E poi c’è ancora tempo per partire alla scoperta delle isole vicine: in primis Kalymnos e Pserimos.
Continua a leggere i nostri consigli su Kos.