Folegandros è un luccichio azzurro

le spiagge di FolegandrosLa spiaggia di Vardia vicino al porticciolo

 

Le spiagge di Folegandros veicolano subito un messaggio: qui si viene per il sole. Stop. Stiamo infatti parlando di un’ottima destinazione per il mare indipendente e non attrezzato. Folegandros è isola senza troppi fronzoli, ombrelloni e amenità varie, come ad esempio jet ski o banane gonfiabili trainate da piccoli motoscafi. Qui è la qualità che conta, non il divertimento, e le spiagge godono sempre di un mare pulito, il cui fondo ciottoloso misto sabbia gli fa assumere colori straordinari. Per goderle appieno, queste spiagge di Folegandros, e girarne il più possibile bisogna mettere in preventivo almeno 4-5 giorni di permanenza sull’isola. E poi non dimenticare, avere acqua e cibo con sé è quindi norma buona e giusta per molte delle spiagge sottoelencate.
L’isola è inoltre una buona destinazione per i naturisti: la tintarella integrale è ben tollerata e in quasi ogni spiaggia capita di incontrare qualcuno senza “tessuto”, ma ne parleremo meglio a fondo pagina.

 

le migliori spiagge a Folegandros
La spiaggia di Karavostasi
le spiagge consigliate a Folegandros
Vitsentios
come arrivare alle spiagge di Folegandros
Pountaki beach
sentiero per Pountaki beach Folegandros
Il sentiero per Pountaki
spiagge di sabbia Folegandros
La spiaggia di Livadi

LE SPIAGGE DI FOLEGANDROS INTORNO A KARAVOSTASTIS

Cominciamo la nostra carrellata sulle nostre spiagge di Folegandros preferite o meno a partire da Karavostasis, nelle cui immediate vicinanze abbiamo addirittura 4 spiagge una in fila all’altra, le più facilmente accessibili dell’isola, sempre di sabbia mista ciottoli, ma con lunghi settori solo sabbiosi. Fondale? Basso!
I loro nomi sono Pountaki, Vitsentios, Latinaki e Livadi.
Queste spiagge si aggiungono naturalmente a quella centrale, la spiaggia di Karavostasi stessa, che non è assolutamente “una spiaggia del porto” ma essa stessa una delle più belle, cristalline e dai colori sempre cangianti di tutta Folegandros. Ha dei ciottoli bianchissimi e alcuni semplici giochi d’acqua perfetti per intrattenere e giocare con i bambini. Nulla a che fare con le famose spiagge per “watersports” che si trovano nelle isole più turistiche.
Una ulteriore spiaggia a cui si pensa poco,  o perlomeno lo fa Katerina perchè lei è fissata con Katergo, si trova nascosta dietro gli scogli del paesino: è quella di Vardia (in foto sopra).
Vardia completa un quadro più che spettacolare, ci si accede tramite una facile scalinata ed è molto gradevole, aperta, maestosa a qualunque ora della giornata.

L’INCREDIBILE SPIAGGIA DI KATERGO

Livadi Beach è anche famosa per il suo campeggio, e per essere la base di partenza per raggiungere a piedi Katergo, la più famosa e fotografata spiaggia di Folegandros. Il sentiero è segnalato, non particolarmente difficile e necessità circa di 40 minuti per essere percorso.
Katergo Beach merita la sua nomea: è un’escursione obbligatoria, anche in taxi boat con partenze proprio dal molo principale (anche per osservare le divertenti cave e grotte sottomarine). Il biglietto costa un paio di euro e ci sono corse ogni mezz’ora, ogni ora in stagione più bassa rispetto a Ferragosto. Katergo non è attrezzata e ha un mare che definire trasparente è un offesa a queste acque che sanno giocare come nessun’altra con i riflessi di luce. È solo da scegliere il proprio azzurro preferito e non dimenticare l’unicorno gonfiabile in hotel!

 

come arrivare a Katergo Folegandros
L’insegna per il sentiero che porta a Katergo
caicchi per Katergo Folegandros
Caicco per Katergo
le spiagge più belle di Folegandros
Katergo...!
spiagge famose Folegandros
Katergo
spiagge consigliate Folegandros
Di ritorno da Katergo

2. LE SPIAGGE DI ANGALI E DINTORNI

Si potrebbe idealmente dividere Folegandros in tre, dal punto di vista delle spiagge. Tre come i giorni minimi che sono necessari per provarle tutte, tuffo per tuffo.

 
il mare di FolegandrosAngali  è fatta così

Abbiamo già parlato di Karavostasi, ora passiamo alla seconda area di interesse, la zona di Angali, mentre chiuderemo con Ano Meria, la terza e ultima sezione.
Angali Beach è incredibilmente popolare, e a ragione ben veduta. La sua spiaggia è sabbiosa, ampia, divertente, e non attrezzata, ma ben raggiungibile anche i bus. Favolosa per i più piccolini. È chiusa ad un’estremità da una scogliera importante, che sorregge la montagna su cui è costruita la Chora. Immediatamente dietro questa scogliera, (ci si arriva a piedi lungo il bagnasciuga) c’è la seconda parte della spiaggia, sempre più tranquilla, mentre ancora più avanti si trova Fira, a cui però si accede solo in gommone.

AGIOS NIKOLAOS E LIVADAKI, THE BEST OF

Si viene ad Angali però, soprattutto per quello che viene subito dopo. Ossia la presenza della magnifica spiaggia di Agios Nikolaos, preceduta dalla piccola e romantica Galifos e seguita dalla piscina naturale di Livadaki. Ad Agios Nikolaos si arriva in taxi-boat con partenze ogni mezz’ora dal piccolo molo di Angali, oppure a piedi con una passeggiata su sentiero a fil di costa di circa 30 minuti. È una camminata adatta a tutti, ma senza ombra e con un po’ di pietre, serve solo avere le scarpe giuste (nessun “hawaianas” per intenderci) e voglia di muoversi un pò.
Queste tre spiagge sono forse le migliori di tutta l’isola, e hanno tutte ottime possibilità per lo snorkelling. Agios Nikolaos è molto popolare tra i nudisti e la taverna che la domina, Papalagi è famosa e romantica, senza dubbio da provare. Chi prende il taxi boat avrà la possibilità di scendere a Livadaki, la seconda fermata, che è straordinaria. Un’incantevole fessura tra rocce, a cui si accede solo in barca. Descriverne i colori con parole non è possibile: dovreo accontentarci delle foto di Katerina.

 

spiagge Folegandros
La spiaggia di Agios Nikolaos
spiagge per bambini Folegandros
Agios Nikolaos
spiagge attrezzate Folegandros
I ciottoli di agios Nikolaos

3. LE SPIAGGE FOLEGANDROS VICINO ANO MERIA

Per ultima, la zona con le spiagge più piccole, selvagge e remote dell’isola (sempre perfettamente a portata di quad) ossia quella che si trova nelle vicinanze di Ano Meria.
Quando termina l’asfalto, vicino all’immancabile Panagia (chiesetta) di Zoodochos Pigi, le ultime che si incontrano sono quelle di Balsamo e Ampeli, ridottissimi spicchi di mare intagliati tra gli scogli. Regno di pinne e boccaglio. Sono esposte al tramonto ma occhio a fermarsi troppo a lungo dopo il calar del sole, perchè sono lontane dal centro e serve sempre tempo per tornare all’alloggio da quaggiù.
La strada sterrata che scende fino al mare è infatti piuttosto lunga, ma regala sorprese a non finire. È il caso delle bellissime Agios Georgios e Lygaria. Ultime tra le spiagge di Folegandros in ordine di citazione ma sicuramente non in ordine di bellezza ed armonia, anzi. Agios Georgios soprattutto occupa un posto speciale nel nostro cuore, vuoi per la piccola chiesa, vuoi per il panorama, vuoi per le barchette di pescatori o anche solo perché qui l’acqua è placida come non mai quando è tempo di scirocco.

 

consigli spiagge Folegandros
La spiaggia di Agios Giorgios
tutte le spiagge di Folegandros
Ligaria è un acquerello

SPIAGGE PER BAMBINI: QUALI?

Senza dubbio quelle con l’accesso più facile: ossia quella del porto, Karavostasi, che ha anche un divertente scivolo in acqua, e quella di Angali, sabbiosissima e adatta anche ai più piccoli dei nostri cuccioli. In generale si troverà sempre un buon posto dove fare un bagno in sicurezza e tranquillità con i futuri eredi, sopratutto pensando che le distanze per raggiungere l’albergo ai primi capricci sono sempre piccole, e che quando manca la voglia di camminare sotto il sole, ci sono i taxi-boat che vengono in aiuto.

COME SONO LE SPIAGGE NATURISTE DI FOLEGANDROS?

Abbiamo  constatato negli anni che il trend naturista nelle isole greche va via via scemando. Forse perché le isole stanno diventando sempre più sofisticate, portando con sè un turismo meno interessato al contatto con la natura ma più elle esperienze che si possono vivere in vacanza. Questo fatto vale anche a Folegandros? In fin dei conti.. Questa è sempre stata una delle isole greche per nudisti per eccellenza. Lo è ancora. Tra Angali e Agios Nikolaos si incontrano sempre amici che preferiscono una vita di mare senza costume. Quest’ultima poi, è una delle spiagge più popolari per gli amanti della mise “adamitica”. Ma anche le calette a nord di Ano Meria sono buone allo scopo. Un pò dovunque si potrà praticare il naturismo a Folegandros, con la dovuta attenzione e il dovuto tatto.

SDRAIO E OMBRELLONE…

Sono da portare con sè. Non esistono infatti spiagge attrezzate a Folegandros, e per noi è una gran fortuna, che aiuta a conservare quell’anima un poco ribelle e dolcemente disordinata che è parte imprescindibile di un’esperienza greca. Va detto che gli alberghi sono sempre ben lieti di imprestare ai propri ospiti tutto il materiale per la spiaggia, per rendere più facile la vita del bagnante.