Meglio in aereo, oppure da Evia

Skyros (o Sciro) è sicuramente una delle isole più isolate della Grecia, non la più lontana se non l’ isola della Grecia più complicata da raggiungere.
L’aeroporto è piccolissimo, ci sono solo alcuni voli per Salonicco o Atene, a seconda dell’annata… svolti peraltro da compagnie minori, e il viaggio via terra + nave è lungo e difficoltoso. Ma forse il fascino sta tutto qui: i più volenterosi riceveranno in premio uno dei segreti meglio conservati di tutto il Mediterraneo.

DA KYMI

L’unico collegamento via mare stabile è dunque con il piccolo porto di Kymi, sull’isola di Evia, effettuato dalla compagnia locale SNE.
Il loro sito è veramente fondamentale per evitate tempi morti e non trovarsi impantanati a Evia senza modo di poter raggiungere in fretta Skyros.
In estate inoltre, e questo è un collegamento davvero interessante, SNE collega Skyros (e Kymi) anche con altre due isole dello stesso arcipelago delle Sporadi, Alonissos e Skopelos.

IL VOLO INTERNO DA ATENE

Alla fine, viaggiare su Atene e proseguire per Skyros con il volo interno è la scelta più rapida, indolore ed intelligente.