Meglio passare da Atene

Essendo un’isola così piccola, non può esserci aeroporto.
Oltre alla Blue Star Ferries, che viaggia 3 volte la settimana, a Iraklia c’è possibilità di arrivare e partire sull’isola ogni giorno della settimana, perlomeno in Agosto.
Non ci sono collegamenti diretti con destinazioni che abbiano un aeroporto collegato all’Italia se non passando da Atene. Anche se da qui il percorso è lungo, ci si potrà rilassare sul traghetto della Blue Star Ferries (€36 in posto ponte), che prima di arrivare ad Iraklia fermerà anche a Paros e Naxos, a volte Syros. Si tratta di circa 8 ore. Ben spese per arrivare in paradiso!

L’Express Scopelitis è la principale nave che serve Iraklia. Quasi piccolo come un caicco, è il salvagente che percorre la linea che collega Amorgos a Naxos.
Parte ogni mattina (domenica esclusa) da Katapola (€11) per arrivare per ora di pranzo a Naxos (€7,50), e ritorna la sera per “dormire” ad Amorgos.

Una volte la settimana passa per Iraklia anche la cara Andros Jet, che percorre una rotta tutta interna alle Cicladi, arrivando sino a Syros. Pochi avranno necessità di usarla, ma è bello sapere che solca ancora le onde dell’Egeo!

 

come arrivare a IrakliaIl capoluogo di Iraklia Agios Georgios visto dallo Skopelitis

MYKONOS E SANTORINI

Chi sceglie invece di arrivare dagli aeroporti di Mykonos oppure Santorini dovrà sempre cambiare traghetto a Naxos, e proseguire per Iraklia con Blue Star Ferries oppure con l’Express Scopelitis.
A seconda degli orari del volo e dei traghetti, anche Amorgos (Katapola) o Koufonissi potrebbero andare bene come porto di interscambio.

 

traghetti per Iraklia

Bus per le spiagge

Iraklia è davvero piccola, ha solamente una strada asfaltata che percorre l’interno, passa per Livadi, raggiunge l’abitato di Panagia e arriva sino alla bellissima spiaggia di Tourkopigado. E lunga circa 8km.
Non essendo possibile noleggiare un auto ad Iraklia, la scelta si riduce a quella tra uno scooter e un quad, con il il primo che basta a sufficienza secondo noi.
Solo nei mesi di luglio e agosto, con frequenza più che onesta, questa strada è percorsa da un piccolo bus, che arriva sino a Tourkopigado, 3-4 volte al giorno.

DUE CAICCHI PER ESCURSIONI IN BARCA

Inoltre, ogni estate, ci sono un paio di imbarcazioni di pescatori, sul molo principale di Agios Georgos che portano alle migliori spiagge non raggiungibili tramite la strada. Il costo, uguale a quello dell’altra imbarcazione, un caicco per Schinoussa con andata e ritorno sempre in giornata è €12. Queste escursioni si effettuano solo quando sono presenti almeno 6 partecipanti.