Quattro ruote per sognare

Io e Katerina preferiamo la macchina per muoversi a Zante, perché siamo sempre presi dall’entusiasmo di spostarci tra le nostre spiagge e le nostre località preferite senza perdere troppo tempo. Le strade sono tortuose ma che piacere percorrerle, tutte ulivi e casette colorate, poco traffico e ammiccanti deviazioni per le spiagge che ti spingono a fermarti anche se vorresti fare subito qualche chilometro in più. E poi, come dalle nostre parti, a Zante ci sono una marea di taverne e trattorie di campagna, sparse nell’entroterra, che da sole valgono valgono il viaggio sull’isola delle tartarughe. Cibo casalingo e prodotti locali che sono sempre difficili da trovare nei posti più gettonati come Argassi o Laganas o Tsilivi, regno del fast food surgelato. Chi avrà appunto voglia di mettersi al volante anche la sera, sarà ben ripagato. Tanto di solito dopo cena guida Katerina, così posso bere un raki in più.
Un’auto a noleggio (oppure la propria imbarcata dall’Italia) è una scelta saggia anche perché le distanze ci sono tutte. Ad esempio serve quasi un’ora e mezza per spostarsi tra l’estremo sud della Penisola di Vasiliki sino al porticciolo di Agios Nikolaos e Cape Skinari a nord. E poi perché uno vuole andare a Porto Vromi senza assilli e gustarsi il tramonto in santa pace. Serve una macchina a Zante perchè a Porto Roxa il bus non arriva e andare a fare due foto al relitto in motorino non finisce più.
Insomma a Zante senza auto si andrà incontro a compromessi e limitazioni da tenere in conto e poi per una volta, (a parte in centro a Zante città) che bello non avere mai problema di parcheggio.

 

come muoversi a Zante

MUOVERSI A ZANTE IN SCOOTER E QUAD

Il motorino è comunque una scelta giovane e divertente per spostarsi a Zacinto, ne diamo atto. Anche perché magari vorremmo utilizzarlo più spesso per muoverci nelle nostre città. E alla fine per un motivo o l’altro non lo facciamo, e quale miglior occasione di un’isola greca per rifarsi? Lunga vita agli scooter greci scassati ma resistenti come muli!
Possono scegliere con il cuore in pace lo scooter per muoversi a Zante tutti quelli che avranno alloggio tra Laganas e Vasiliki, o anche Argassi e Tsilivi. Tutte località che si trovano tra i 10 e i 20km dal centro, e che a ragion veduta sono il “succo” dell’isola, l’area dove si concentra maggiormente il vivere quotidiano.
Per le escursioni nelle località più lontane, poi, quando il motorino non basta, ci saranno sempre le gite organizzate dalle mille agenzie di viaggio locali. Portano dovunque in bus o magari in barca, c’è solo l’imbarazzo della scelta.
Zante non ha molti sterrati da trovarsi a percorrere, per cui l’uso del quad a nostro parere non ha molto senso. A meno di non esagerare con la cilindrata per spostarsi velocemente tra un posto e l’altro. Ma allora il costo del noleggio diventa superiore a quello di una piccola macchina… Anche se vuoi mettere l’ebbrezza nel vento nei capelli, avete ragione.

Trasporti e bus Locali

È possibile muoversi a Zante con facilità anche in bus? Certo. Vorrete mica che gli abitanti di un’isola così grande e sviluppata non abbiano un servizio per spostarsi di paese in paese anche in inverno. Mica tutti hanno la macchina, specie gli anziani. Ad offrire il servizio di trasporto pubblico locale ci pensano i pullman di Ktel Zakynthos. Per fortuna hanno un’ottimo sito, anche in inglese per noi che il greco non lo sappiamo leggere, con orari e frequenze dettagliate.
La stazione dei bus di KTEL si trova come spesso accade leggermente defilata dal centro, proprio sotto la rocca del castello che domina Zante città, qualche via parallela al lungomare.
Non aspettiamoci però grandi frequenze per le località più lontane dal centro, e sopratutto un servizio dedicato alle spiagge. Gli autobus a Zante vanno bene per spostarsi dai paesini al centro, non per mettere l’asciugamano in borsa e spostarsi alla ricerca di dove la sabbia è più fine. Ad esempio per Porto Roma c’è solo un paio di corse al giorno, mentre andrà meglio a quelli che abitano ad Argassi, Kalamaki, Laganas e Tsilivi.

 come muoversi a Zakynthos