Meglio avere un mezzo con sè

Per muoversi ad Agios Efstratios è meglio essere pronti ed organizzati sin dall’Italia. Una volta arrivati sull’isola, scoprirete infatti che non c’è modo di affittare auto o motorini. Nemmeno biciclette o gommoni, se è per quello!
Agios Efstratios è un’isola non ancora a misura di turista e quindi è obbligatorio viverla con discrezione, senza essere invadenti, e semmai un pò curiosi dello stile di vita così autentico portato avanti i locali.

MUOVERSI AD AGIOS EFSTRATIOS IN QUAD

Il quad è la scelta più felice, e divertente, per girare sull’isola!
È importante sapere che le spiagge sono generalmente lontane dal paese (tranne un paio, quella del centro e Maurouli Beach) e allora per raggiungere la maggior parte di esse ci si deve attivare.
Questo significa in primis percorrere la salitona che parte dal villaggio, e poi, una volta sul crinale, scendere tra valli in fiore su sterrati che conducono di volta in volta alle spiagge a cui si vorrà dedicare tempo e relax.

NO SCOOTER, SI JEEP

Date le condizioni di queste sterrate sconsigliamo senza dubbio di muoversi ad Agios Efstratios con lo scooter, e anzi al limite un piccolo upgrade per una Jeep, che veramente farà la differenza.
Ovviamente saranno Lavrio e Limnos o magari Salonicco i posti in cui noleggiare questi mezzi, da imbarcare poi in nave. Sia il traghetto Aeolis, che la nave di Hellenic Seaways possono imbarcare il mezzo che vorrete.

SI PUÒ ANDARE A PIEDI AD AGIOS EFSTRATIOS?

Ma certo! Prendiamo alcune distanze. Il punto in assoluto più lontano che si può raggiungere sull’isola è il monumento a Nikos Sialmas, (con la famosa scritta Molon Labè, la mitica sfida di Leonida a Serse alle Termopoli) a circa 10km dal paese. Una gita lunga adatta solo ai ben allenati, specie in estate sotto il sole. 5km invece sono necessari per raggiungere le altre spiagge oltre quelle già citate in precedenza. Visto che  però l’esperienza migliore che si possa vivere ad Agios Efstratios sia quella di girare il paese, rilassarsi nelle spiagge vicine ad esso, venite pure sull’isola senza mezzo. Al limite poi fate autostop, si troverà sempre qualche turista greco più organizzato che vi accompagnerà a casa, o qualche locale a cui chiedere uno strappo, magari sul suo pick-up di ritorno dall’allevamento di cui è proprietario.
Agios Efstratios è isola rustica e selvatica. Così dovrete essere anche voi per gustarla appieno.

 

Come muoversi ad Agios Efstratios
Chiesetta