Gli aliscafi dal Pireo a Hydra

Per arrivare a Hydra bisogna assolutamente cercare di atterrare ad Atene. Quello è l’aeroporto di riferimento, e una volta ritirati i bagagli, si tratterà solamente di spostarsi tra aeroporto di Atene e il Pireo. Una volta nella casa dell’Olympiacos, scopriremo che ci sono circa 6 navi al giorno per raggiungere Hydra, tutti aliscafi veloci. Non ci sono traghetti convenzionali, perché ricordiamo, a Hydra non è possibile sbarcare in automobile, visto che non esistono strade.
Tutti questi aliscafi sono veloci, il tempo di percorrenza si aggira sulle 2 ore di navigazione, ma sono piccoli, per cui è sempre consigliato acquistarne i biglietti in anticipo.
A proposito, è utile conoscere l’intero tragitto che percorrono. Passano prima a Poros, poi appunto Hydra, subito dopo Ermioni, poi Spetses, infine la bella località di Porto Heli, in Argolida.
I prezzi si aggirano sui €28 solo andata, c’è una sola compagnia sulla tratta, Hellenic Seawyas.
Hydra non ha corse dagli altri porti di Atene quali Lavrio e Rafina.

 

traghetti per Hydra

PER CHI HA LA MACCHINA: IL PORTO DI METOCHI

Chiunque voglia arrivare a Hydra in macchina potrà farlo semplicemente viaggiando sino a Metochi, parcheggiando l’auto nel suo parcheggio custodito ed imbarcandosi per l’isola con uno dei numerosissimi taxi boat che collegano Hydra a questo porticciolo sulla terraferma. Abbiamo dedicato a Metochi Hydra una pagina apposta. Leggetene tutto sul link!

Trasporti locali

Oltre ai mille caicchi e water taxi che trasportano un pò ovunque i turisti a caccia di spiagge di buona qualità, l’altro mezzo di trasporto pubblico a Hydra è l’asino. Il nostro è però decisamente un mezzo di locomozione arcaico ma sempre dalla grande soddisfazione: i piedi! C’è una bellissima passeggiata che parte dal lungomare e si snoda lungo la costa per quasi 5km, intervalla spiagge, calette, qualche albergo e molte case di campagna. È uno spettacolo nello spettacolo.