Due ore tra le onde blu

Nisyros si trova più o meno a metà strada tra Kos e Rodi, che ne sono ovviamente gli aeroporti di riferimento, e che hanno entrambi voli low cost diretti con l’Italia. Poi da qui è solo da incastrare l’orario giusto tra il proprio volo e il traghetto giusto.

Per questo Nisyros è così vicina, così misteriosa. Tolte le tante escursioni giornaliere da Kos, che però al tramonto riportano alla base sull’isola maggiore, non sono moltissime le opzioni per chi vuole approfondire la conoscenza di Nisyros e magari fermarvisi qualche giorno. Queste sottoelencate sono le 3 navi che  partono regolarmente per l’isola.


come arrivare a Nisyros GreciaIl porto al tramonto

LA LUNGA PERCORRENZA

Nisyros è collegata alle altre isole del Dodecaneso, come ad esempio Kos, Tilos, Astypalea, Symi, Rodi e Kastellorizo e sopratutto ad Atene da Blue Star Ferries. Gli orari non sono mai dei più comodi, ma la rotta è lunga, soggetta a ritardi, dati i molti km e le molte fermate.

IL CATAMARANO

Il mitico catamarano arancione del Dodecaneso è operato da Dodekanisos Seaways ed è la vera nave di riferimento per gli isolani e la maggior parte dei turisti che include alcuni giorni a Nisyros nell'itinerario della propria vacanza in Grecia. È un’offerta ragionevole e che lascia sempre una buona disponibilità di posti, anche in altissima stagione. L'itinerario è sempre la stesso e il catamarano prima di attraccare a Nisyros parte da Kos, in seguito prosegue per Tilos e Chalki, prima di approdare a Rodi. Stessa strada, in senso inverso, al ritorno.

DA KARDAMENA

Oltre alla soluzione alternativa per chi non vuole considerare il pernottamento della gita giornaliera, da Kardamena parte e arriva anche la Panagia Spiliani, la nave località che è quella utilizzano tutti i locali per recarsi a Kos a fare spese e commissioni. Impiega circa 1 ora e mezza, parte la macchina da Nisyros e riparte da Kardamena intorno alle 17. Un giorno la settimana evita Kardamena e si spinge sino a Kos Città.

 

traghetti Nisyros

Come muoversi sull’isola

Nisyros va girata, non ci si può limitare al paese principale e al porticciolo di Pali.
Nikia ed Emborio sono due gioielli, il vulcano si vive meglio in orari lontani dai bus con i turisti di Kos, manager anche la gita a Pahia Ammos in orari insoliti diventerà un ricordo da tenere stretto.
Meglio farlo in macchina, anche in una giornata sola si fa tutto, in generale si tratta di dover coprire una 30ina di km. Volendo anche in scooter.

MEZZI PUBBLICI ED ESCURSIONI

Il bus collega tutti i villaggi tra loro e raggiunge anche il vulcano, per il quale sono organizzate corse speciali più o meno una ogni ora, circa 8€ il prezzo. In estate caicchi portano in escursione al vicino isolotto di Giali, un’escusione tutto sommato consigliata!