Carrello

Il carrello è vuoto

Subtotale
Acconto (30% del totale)
  • American Express
  • Apple Pay
  • Mastercard
  • PayPal
  • Visa
Ikaria villaggi

Ikaria villaggi

Conosciamo i villaggi della Repubblica di Ikaria

Una manciata in più di 7 mila persone, sparse qui e là per una superficie estesa e montagnosa, chiusa al mondo esterno e orgogliosa della sua indentità.
Ikaria non ha certo una densità abitativa pari a quella di Atene o Salonicco.
E allora ecco che si entra subito nel groove ikariotico, fatto di poco stress, tanto spazio, ampi respiri e vita lunga.

isola di Ikaria villaggiAgios Kirykos è il porto e villaggio principale della costa sud di Ikaria

Parlare di capitale è sicuramente fuori luogo quando si nomina Agios Kirikos, il paesone principale, il porto della costa sud dell'isola. Un villaggio con cui si fa l’amore a prima vista. Non sappiamo se per il molo, che a lettere cubitali, in modo demodè, ci da il benvenuto sull’isola di Icaro. Non sappiamo neppure se per il profumo di souvlaki o per la fresca e bellissima piazzetta dove sedersi a far niente e guardare le fronteggianti isole di Patmos, Samos e Forni. Agios Kirikos è un posto dove sentire la vita giovane scorrere (qui si raduna la gioventù dell'isola) e dove staccare da tutto allo stesso tempo, perchè mancando una spiaggia nelle immediate vicinanze, e non avendo navi nemmeno tutti i giorni, si capisce che l'attività principale è quella di riposarsi al massimo livello.

La costa sud di Ikaria non ha altri grandi villaggi, e solo Therma fa un pochino di concorrenza ad Agios Kirikos, con i suoi hotel e i bagni termal. Si trova a solo una decina di minuti di macchina dal Agiod Kirikos.

Sul lato opposto, ossia sudovest, superate le spiagge di Lefkada e Seychelles, ci sono altri due villaggi, assolutamente non turistici; Manganitis e - estremamente defilato - il borgo di pescatori di Karkynari.

Agios Kirikos è un classico villaggio di mare greco, dove si pesca, si fanno piccole compere al minimarket, si prende il traghetto o si va dall'aministrarore. Pienamente mediterraneo,è  vivace e pieno di piccoli ristoranti, banche, colorate barche di pescatori e gatti che si aggirano tra le loro reti. Simpatico.

“Nessuno si sveglia mai prima dellle 12”

Una strada che è uno spettacolo in sé copre i circa 43 km che separano Agios Kirikos dall’altro lato di Ikaria, dove si trovano Armenistis e Nas, sulla costa nord dell'isola. quella dove ci sono le spiagge più accessibili. Armenistis e Nas sono i due villaggi turistici per eccellenza di Ikaria. Due sonnolenti paesotti d’inverno, con Nas che praticamente chiude completamente bottega, che d’estate fanno il loro meglio per accogliere i turisti con la loro semplice ma genuina accoglienza. Non si fanno mancare nulla, specialmente per quanto riguarda lunghe spiagge sabbiose mai strapiene e carinissimi locali, dove passare vivaci o tranquille serate, a seconda dei propri gusti.

isola di Ikaria villaggiLa chiesa Analipsi a Gialiskari, vicino ad Armenistis

Sempre sulla costa nord troviamo Evdilos, il piccolo porto costruito ad anfiteatro di questa parte di Ikaria, quello che si contende le navi per l'isola a giorni alterni. Non è un brutto posto dove alloggiare, ed è un villaggio mediamente turistico, leggermente alternativo rispetto alle "prime scelte" che ricadono sempre su Armenistis in primis e Nas in seconda battuta. Evdilos, a differenza loro, d'inverno non chiude del tutto bottega: rimangono sempre aperti i servizi essenziali, la scuola, la banca. In più è molto vicina ad un paio di spiagge di qualità e non mancano i ristoranti preferiti dai locali.

Gli altri villaggi - non turistici - che valgono la pena di essere citati sono quelli dell'entroterra, e che dovranno per forza essere visitati durante un viaggio sull'isola. Il nostro preferito tra essi è sicuramente Raches!

Cosa vedere a Ikaria GreciaIl secondo villaggio con il secondo porto dell’isola e Evdilos.