Carrello

Il carrello è vuoto

Subtotale
Acconto
  • American Express
  • Apple Pay
  • Mastercard
  • PayPal
  • Visa
Limassol

Limassol

Limassol, puramente Cipro

Se c’è una città da cui partire per comprendere la Cipro di oggi, quella è per forza di cose Limassol. Più grande di Nicosia, più popolare di Pafos, e più urbana di Larnaca, Limassol ti precipita immediatamente nell’azione di quello che sta succedendo sull’isola. Che è tanto: questa città l’abbiamo vista cambiare e crescere sotto i nostri occhi anno dopo anno, grattacielo dopo grattacielo. Già perché quello che immediatamente salta all’occhio sono questi nuovi “highrise”, dai nomi lussuosi come "El Mar", "Icon", ma anche popolani come “l’uovo”, così come li chiamano affettuosamente gli abitanti del posto. Spuntano come unicorni in mezzo a una città che a seguito dell’invasione turca del '74 è cresciuta moltissimo e che ora rivendica con forza il suo primato urbano su tutte le altre. Anche se, forse, non è così importante. Tutta la Cipro di etnia greca non cerca antagonismi ma si sente parte di un’unica famiglia, che parte dall'isola e comprende anche tutta la Grecia propriamente detta.

Limassol Molos
Limassol Molos - il lungomare


Come arrivare e come muoversi

Limassol si trova sulla costa sud dell’isola di Cipro, a metà strada tra Pafos e Larnaca, a circa 40 minuti di strada da entrambe, per 68 chilometri di distanza.

Dall’Italia la si raggiunge in aereo, e sarà indifferente quale dei due aeroporti (Pafos o Larnaca, appunto) sceglierete di atterrare, basterà prenotare il volo al prezzo più basso o quello all’orario migliore.

Limassol è toccata dall’autostrada A1 (sempre gratuita), che funziona anche come tangenziale e che permette di spostarsi velocemente da una parte all’altra della città.

Il trasporto pubblico locale non è particolarmente sviluppato, per cui avere una propria macchina a noleggio è importante: è il mezzo consigliato per muoversi a Cipro. La si potrà prenotare con noi cliccando sul banner qui sotto, dove potrete subito avere un preventivo in tempo reale.

noleggio auto Cipro

Ci sono comunque autobus che percorrono il lunghissimo lungomare della città, e che è dove vi troverete a passare del tempo per la stragrande maggioranza del tempo.
Non mancano alcuni servizi di bus extraurbani, ma per nostra esperienza, non ne abbiamo mai visto fare un utilizzo intensivo da nessuno dei nostri conoscenti sull’isola.

Cosa vedere

Limassol ha un buon numero di cose da fare e da vedere, di regola merita almeno due notti di soggiorno per conoscerla appieno.

Limassol Marina Grecia Mia

La marina è stata il grande progetto di riqualificazione edilizia che ha coinvolto il centro città di Limassol negli ultimi anni. Ci sono appartamenti di lusso, centinaia di posti barca, negozi a tema “sailing” e una piccola promenade che si allaccia al lungomare di Molos. Visti i prezzi degli appartamenti, la marina è targettizzata per russi facoltosi, ma nondimeno è un buon risultato per una zona di città che prima di essere rinnovata era in stato di degrado.

Limassol marina


Molos
. Molos è la parte centrale del lungomare di Limassol. Realizzata quasi come fosse un parco urbano, con una striscia di prato, doppie file di alberi e palme, parcheggi e una piattaforma che si allunga sul mare e dalla quale scattare spettacolari foto dello skyline degli arditi grattacieli della nuova Limassol. Quasi ogni weekend vi si tengono degli eventi, tra musica dal vivo e manifestazioni di ogni sorta.

La città vecchia di Limassol è fascinosa, al limite tra il degradato e lo shabby chic urbano. É tutto un susseguirsi di stradine a senso unico, case basse, alcune perfettamente ristrutturate altre lasciate andare a se stesse. Il centro storico di Limassol è anche cuore di una vita notturna fatta di localini deliziosi, ci sono ristoranti e negozietti di ogni sorta. La superficie non è molto estesa, e ingloba anche una via pedonale 100% turistica con i classici negozi di souvenir a cui siamo abituati in giro per la Grecia.

Limassol città vecchia

Il castello medievale. Siamo sempre in centro città per andare a fare conoscenza del castello medievale nella città vecchia di Limassol, a poca distanza a piedi dalla marina. Il castello come appare oggi è una struttura ricostruita intorno al 1590 durante il periodo della dominazione ottomana, ma risalente al 1200.

Castello Limassol

La moschea. Limassol ha una grande moschea, risalente al 1500 e agli anni di dominio ottomano. La moschea e il suo minareto sono un highlight della città vecchia. Poco distante c’è la cattedrale di Ayia Napa, una delle più importanti della città.

Lo zoo. Molti magari non saranno interessati a vedere animali rinchiusi in cattività, ma comunque va segnalato che Limassol ha un suo zoo, che magari potrà essere visitato con i vostri bambini. Non è molto grande, e si trova proprio sul lungomare, sul lato opposto della spiaggia di Akti Olimpion. Ci sono ippopotami, rettili, tartarughe, fenicotteri rosa, lemuri, scimmie, coccodrilli e molto altro ancora.

La diga di Germasoia Sulla strada che collega il quartiere residenziale di Germasoia al villaggio tradizionale di Akrounta c’è la diga più importante di Limassol. Viene spesso usata per fare kayak o competizioni internazionali di barche drago, uno sport insolitamente popolare a Limassol, perfetto per fare team building tra il personale delle tante aziende off-shore e di shipping che compongono l’ossatura economica della città.

Il sito archelogico di Amathous è una valida tappa tra le cose da vedere a Limassol. Si trova dove finisce la città sul lato di levante, ed è un sito archeologico piuttosto piccolino e con cartelli esplicativi. L'ingresso costa poco, solo 2.5 euro, e per gli interessati alle antiche rovine vale la pena una breve visita. Attenzione che l’area di visita non è coperto, quindi assolutamente da evitare nelle ore più calde della giornata.

Cipro cosa vedereIl sito archeologico di Amathous

Il castello di Kolossi Il castello di Kolossi ci riporta direttamente indietro al tempo dei crociati. Si trova nel quartiere omonimo, appena fuori Limassol in direzione Pafos. Ha un costo del biglietto di ingresso di €2,50 ed è molto ben conservato. La visita dovrebbe sempre comprendere la salita sul tetto, dove c’erano le postazioni difensive e dove si ha una strategica vista del circondario. Molto bello è anche il giardino che si trova all’ingresso per un luogo di interesse davvero da non perdere.

il Kourion il Kourion è un sito archeologico straordinario. Tra i reperti troviamo la Casa di Achille, che ospita un mosaico da pavimento raffigurante l'incontro di Achille con Ulisse in abiti femminili, (scena ripresa dalla mitologia) risalente al V secolo d.C. Ci sono poi il nimfeo, una basilica paleocristiana, l’antico anfiteatro e la casa nobiliare di Eustolio. dotata di tettoia per proteggere i preziosi mosaici. In tutto il sito ci sono panchine per sedersi e acqua per rinfrescarsi, ma visto il caldo che spesso si trova a Cipro è meglio programmare la visita la mattina presto o il tardo pomeriggio prima della chiusura.

Prenota i nostri hotel a Cipro

Le spiagge

Limassol si specchia tutta sul mare, e la costa è quasi per intero balneabile, ad eccezione della zona del porto e della marina. L’acqua del mare è pulita e almeno una delle sue spiagge è una dei più bei litorali di Cipro in assoluto, Lady’s mile.

Akti Olimpion, che per essere la spiaggia più vicina al centro non è niente male. Si tratta di una lingua di sabbia abbastanza piccola ma molto piacevole, dall’acqua cristallina e dalla sabbia fine, con la possibilità di noleggiare sdraio e ombrelloni.

Proseguendo sul lungomare si incontrerà poi la Dasoudi Beach, che è anche bandiera blu, e la Power beach, dove ci sono attrezzi ginnici per un perfetto workout dal sapore di salsedine. Una delle nostre preferite tra le spiagge di Limassol si trova poco fuori la zona turistica della città ed è Armonia Beach, che sul retrospiaggia ha anche un parco giochi dove far sfogare i più piccoli.

Il meglio delle spiagge però si trova fuori dal centro. Sul lato di Pafos, quindi a ponente, immediatamente dopo il nuovo porto, c’è appunto Lady’s mile. Questa è una delle poche spiagge facilmente accessibili a Cipro a non essere affollata nemmeno nei fine settimana di alta stagione. Lady’s mile è una rilassante distesa di misto di sabbia e ciottoli lunga quasi 5 km, dall’acqua bassa che diventa via via migliore allontanandosi dal centro città. Il posto migliore per fare il bagno per noi è proprio dove la spiaggia termina sul confine con l’aerea di pertinenza inglese della baia militare di Akrotiri. Qui sembra di essere ai caraibici, finalmente! Questo è anche un ottimo posto per mangiare nei pochi ma validi e di un certo livello ristoranti sul mare.

Più oltre, allontanandosi ancora di un buon numero di km, ci sono altre due tra le spiagge di Limassol che vale la pena citare. La spiaggia di Kourion è una grande e bella spiaggia sabbiosa ai piedi del sito archeologico omonimo, attrezzata e con taverne, e pure con un centro di equitazione!

Ancora più oltre c’è la baia di Pissouri, ormai quasi a metà strada tra Pafos e Limassol. Pissouri è una spiaggia di ciottoli, attrezzata con sdraio e ombrelloni (dal costo di €2,50 ciascuno) e dall’acqua generalmente pulita se il vento non la tormenta troppo. Il fondale è sabbioso ma degrada in fretta. Le estremità della spiaggia sono libere e piuttosto selvagge. Da provare!

Sul lato di levante rispetto al centro città delle spiagge di Limassol, invece, ci sono molti grandi alberghi ad affacciarsi sul bagnasciuga, e saranno i loro ospiti ad essere i fortunati bagnanti. Per tutti gli altri vale la pena di puntare sulla marina di Sant Raphael, dove ci sono vari stabilimenti attrezzati, tratti liberi, centro per i vari watersport, bar e comodità di parcheggio, anche a pagamento.

Ultimo nome da citare è Governor’s Beach, una spiaggia piuttosto piccola, fatta di sabbia scura, a fianco di bianche scogliere, in parte attrezzata e in parte libera.

Ricapitolando, Limassol per Andrea e Katerina

Non possiamo essere neutrali con Limassol. Una parte importante della famiglia di Katerina ci abita, e tra un viaggio e l’altro di Grecia Mia, proviamo sempre a fare qualche giorno a Cipro per salutare zii e cugini. Ma se la città per noi appartiene al cuore dei posti belli, sappiamo che non tutti la penseranno così.

Limassol ha una parte turistica, con discoteche e hotel sul mare che la fanno leggermente assomigliare a Rimini, ma senza gli spiaggioni della riviera romagnola. Poi c’è la città moderna, una “cementopoli” dove abitano più di 180 mila persone e che assomiglia a una qualsiasi città greca di grandi dimensioni. Potrebbe essere Atene come Salonicco. Con la differenza dei macchinoni che vedremo sfrecciarci accanto. A una prima vista di Limassol si rimarrà infatti stupiti di quanti SUV, Porsche e BMW fanno parte del parco macchine cittadino. Cosa che noi in Italia vessati dal superbollo possiamo solo sognarci!

A Limassol si vede poca immigrazione e forse non tutti sanno che i cittadini russi che si sono trasferiti in città sono circa 50 mila, una comunità davvero numerosa e ben integrata nel tessuto sociale cittadino.

Limassol