Samos, dove si incrociano Turchia, Nord-Egeo, Cicladi e Dodecaneso

Arrivare a Samos è piuttosto semplice e ci sono moltissime opzioni sia che uno voglia volare o andare per traghetti. Sebbene non lo sia mai stata, quest’isola è diventata negli ultimi anni un vero crocevia di traghetti, in gradi di collegare arcipelaghi differenti e permettere delle triangolazioni sempre interessanti.

 

Come arrivare a Samos Grecia
Karlovassi come appare dal ponte della nave Nissos Mykonos

VOLOTEA E IL SUO VENEZIA – SAMOS

Quello di Volotea è uno dei pochi, se non l’unico, volo diretto dall’Italia a Samos. Parte da Venezia tutti i mercoledì e anche se la frequenza è solo di 1 volta la settimana, è sempre una bella opzione quella di arrivare a Samos direttamente senza cambi e trasbordi e non pensarci più.
Da Milano invece ci sono alcuni charter che data la sempre differente offerta non riusciamo a illustrare dettagliatamente su Grecia Mia.
Tutti gli altri invece avranno vita più facile a prenotare un aereo per Atene e poi cambiare con un volo interno per Samos dal Venizelos Airport, sempre operato da Aegean/Olympic.
Quando si parla di voli per Samos, un’ultima idea: Mykonos, che ha tanti voli diretti per l’Italia, è lontana solo 3h e 30 di navigazione.

TRAGHETTI PER SAMOS

come raggiungere Samos traghetti

Occhio a non perdere l’orientamento: Samos ha infatti 3 porti principali.
Vathy e Karlovasi, sulla costa nord, sono quelli dove si fermano tutte le navi che permettono di arrivare a Samos da Atene e dal Pireo, oltre che dalle altre isole a “lunga percorrenza” come ad esempio Chios, Lesbo, Mykonos e Ikaria (Hellenic Seawyas) ma anche Kos e Rodi (Blue Star Ferries).
Karlovassi è sempre la prima fermata, scendere o partire da qui permette di accorciare il viaggio, ed è la scelta di quasi tutti quelli che viaggiano con la propria macchina. Vathy è invece il capoluogo ed è un pò il centro dell’isola. Senza dubbio un ottimo punto di approdo per cominciare a fare conoscenza di quest’isola così autentica.

ARRIVARE DA SAMOS A PATMOS: PYTHAGORION

Pythagorion, sulla costa sud, è il porto di Samos dedicato ai collegamenti per le isole a sud e per il Dodecaneso. Ci sono due compagnie navali da tenere d’occhio.
A.N.E Kalymno collega Samos 4 volte la settiman , appunto da Pythagorion, a Kalymnos, passando per le piccole isole del Dodecaneso settentrionale di Agathonissi, Arki, e in particolare le popolari Patmos, Lipsi e Leros. La nave è il mitico Nissos Kalymnos, lo Skopelitis di questa parte di mondo.
Poi c’è Dodekanisos Seaways che scende sino a Kos, più o meno effettuando le stesse fermate del Nissos Kalymnos ma per fortuna fermando a che Ikaria e Fourni.
E infine l’Anna Express, che provvede corse extra, veloci e affidabili sempre verso il Dodecaneso, Lipsi, Agathonissi, Leros e Kalymnos

 

traghetti Samos

 

IKARIA E FOURNI

Come dicevamo sopra, ci sono un bel pò di navi che gestiscono i traghetti da Samos a Fourni e Ikaria. Le più famose sono quelle di Hellenic Seawyas in partenza da Karlvassi e Vathy, e sono le navi più grandi, veri traghetti convenzionali, che possono trasportare auto, e hanno piccoli negozi e ristoranti al loro interno.
Poi c’è il catamarano di Dodekanisos Seaways che fa capolinea a Pythagorion, in partenza verso Fourni e Ikaria (solo Agios Kirykos) e la Panagia Theotokou, una compagnia locale delle isole Fourni, che si spinge solo sino a Karlovassi, i cui orari si trovano su Gtp.gr

Trasporti Locali

I collegamenti fra le varie località sono abbastanza fluidi e veloci: gli autobus coprono la tratta tra Pythagorion a sud e Karlovassi a nord, (20 minuti di taxi tra loro) e linee secondarie si diramano a raggiungere anche luoghi relativamente remoti.
È facile noleggiare auto e moto, e forse questa è proprio l’isola ideale da scoprire con una due ruote di una certa cilindrata. La macchina non è comunque una cattiva scelta, intendiamoci.
Controlla comunque il sito fondamentale dei trasporti pubblici sull´isola di Samos: Samos Public Buses