E qui è dura elencarle tutte…

Le tante spiagge di Skopelos sono in maggior parte di ciottoli e sabbia grossolana. Come per tutte le Isole Sporadi, l’acqua è trasparente e limpida al limite di quello che si possa credere sia reale. Provare per credere.
Partendo dal centro, le migliori che si raggiungono più comodamente da Skopelos Città sono quella di Agios Konstantinos e quella piccola, e  attrezzata con un piccolo campo da beach volley di Miloi. Sono le uniche che si possono raggiungere a piedi, per tutto il resto serve un mezzo per muoversi.  Isolata, incastonata in un panorama spettacolare, dal fondo color argento, c’è Glysteri Beach.
Personalmente, ritengo Stafylos la più interessante, una decina di minuti di auto da Skopelos Town. È La spiaggia più famosa, legata com’è a doppio filo con la mitologia: qui si trova infatti la tomba del figlio di Arianna e Dioniso. Impegnativo parcheggiare, perché è proprio popolare, ma pazienza. Stafylos si raggiunge con un piccolo sentiero e ci sono ristoranti lungo la strada che scende al mare. Un piccolo costone di roccia a divide dalla sua controparte, dove i naturisti troveranno una spiaggia praticamente dedicata a loro, Velanio.

Proseguendo, si incontra Agnontas, un piccolo borgo di pescatori con una bellissima spiaggia di ciottoli, sempre tranquilla e dal fondale basso. Chi è in cerca di sabbia prosegua direttamente a Limnonari, una delle spiagge di Skopelos più spettacolari, dato che i pini marittimi si buttano quasi in mare, è lunga, e ha un retrospiaggia morbido e attrezzato con un comodo bar.
Poi arriva Panormos, e non lontano da lei Milia e ancora Kastani. Queste tre spiagge in successione sono secondo molti il top che Skopelos possa offrire dal punti di vista strettamente balneare! Giustamente: soprattutto Milia ad esempio è un’incantevole spiaggia con sabbia finissima alternata a piccoli ciottoli. Tutte queste sono esposte al tramonto quindi la luce rimane più a lungo nel pomeriggio, dettaglio da non sottovalutare, inoltre non manca classica taverna, e come potrebbe. Milia è anche la spiaggia è la più lunga di tutta Skopelos, mentre a Kastani il bar ha attrezzato ha un comodissimo tappeto d’erba, meraviglia per i piedi quando la sabbia è troppo calda, e sopratutto dei lettini direi imperiali dove rilassarsi e stare bene con gli amici e la famiglia.
Ancora due o tre nomi, non voglio tediare che il testo sta diventando lungo. Accanto a Neo Klima c’è Hovolo, che non merita di essere esclusa dal vostro itinerario,con le sue rocce digradanti in mare, mentre un bagno potrebbe anche valerlo la chiesetta di Mamma Mia! già che uno si trova a visitarla durante una giornata ad esplorare il nord di Skopelos. Per chi vuole tranquillità  e poca gente anche in alta stagione, proseguendo lungo la strada oltre il porto d Loutraki/Glossa, si trova la spiaggia di Katakalous, per un bagno rinfrescante e diverso dagli altri.

 

 

Spiagge di SkopelosLa spiaggia di Limnonari