Che sorpresa!

Tilos ha molte ottime spiagge, e vale la pena raggiungerla anche solo da questo punto di vista. Il mix è completo, perchè troveremo un’ampia “gamma” di esperienze disponibili. Tilos ha spiagge di sabbia e di ciottoli multicolore, spiagge dove parcheggiarci direttamente sopra ma anche spiagge difficili da raggiungere, spiagge lunghe e infinite e calette piccole come un sogno nel cassetto.
Inoltre, Tilos è un’isola mai affollata, e quindi sarà facile essere soli e nascosti dal mondo anche in pieno agosto.
Ma quante sono le spiagge di Tilos? Le principali sono circa 5-6 di numero, e il loro colore sempre una sorpresa: qui sono le sfumature di rosso a dominare!

 

le spiagge di TilosLa spiaggia di Livadia

LE SPIAGGE DI TILOS INTORNO A LIVADIA

Per tutti, Tilos significa Livadia. Quella del paese, giusto in centro, è la spiaggia più bella e il colore del mare è splendido, l’acqua è estremamente trasparente e il fondale relativamente basso. È solo di ciottoli e pietre, è attrezzata e ci sono tutte le comodità nelle estreme vicinanze. Ha ombra, un comodo lungomare pianeggiante proprio alle spalle, e tante panchine.
Una volta qui, il consiglio appassionato è quello di raggiungere le altre spiagge con uno dei pochi caicchi che propongono escursioni dal porto. Non bisogna aver paura di chiedere informazioni ai pescatori che li gestiscono: sapranno sempre consigliare al meglio, e non si prenderanno mai rischi inutili di uscire in mare senza le condizioni meteo giuste. E di solito organizzano anche una grigliata in nave per rendere più appetitosa la giornata!
Proseguendo a piedi oltre il paese, su una passeggiata in stretto sentiero alquanto scenografica e accessibile a tutti (circa 45 minuti) che parte dal porto e sale a mezza costa si trovano due tra le spiagge più famose di tutta Tilos: la Red Beach e Lethra Beach.
Di spiagge belle e spettacolari e “rosse Ferrari” come la Red Beach in tutta la Grecia ce ne risultano solo altre due: l’omonima Red Beach a Santorini e la spiaggia di Kokkinokastro ad Alonissos. Entrambe non sono attrezzate, Lethra tra le due è la più estesa e ha un bel retrospiaggia pianeggiante, ideale anche per montare una piccola tenda per proteggersi dal sole. Lethra si può definire come la spiaggia nudista “semi” ufficiale dell’isola.
Sia Lethra che la red Beach si possono raggiungere in caicco, solo ad agosto, informarsi a Livadia.

Tilos spiaggeLa spiaggia di Plaka

IL NORD SOLITARIO E APPAGANTE

Lasciata Livadia, proseguendo a nord si raggiunge il secondo paese dell’isola, Megalo Horio (Grande Villaggio) che in realtà è un fascinoso gruppuscolo di case rurali, ben tenute, e con una propria identità, con tanto di kefeneio e guardia medica. Da qui parte un sentiero di campagna, bellissimo e super gradevole, che porta alla spiaggia di Skafi. Questa è per noi una delle meraviglie di Tilos! Quasi sempre deserta, remota, silenziosa, Skafi è semplicemente essere se stessi con la natura. E visto che ci vuole pazienza per raggiungerla, ancora meglio: le cose più belle della vita non sono mai gratis.
Tornati alla macchina o allo scooter, si può proseguire sino allo sgangherato porticciolo di pescatori di Agios Andonis. È un posto affascinante, che non ha spiaggia ma le ha proseguendo ancora più a nord: qui si trova Plaka Beach, bella e unica. Qui infatti c’è un allevamento di pavoni, sarà divertente fare il bagno insieme a loro, girano liberi!

le migliori spiagge di TilosUna capra si riposa sotto l’albero sulla spiaggia di Plaka

ERISTOS BAY

il mare di Tilos
Arriviamo infine a Eristos, che è probabilmente la miglior spiaggia di Tilos, (e perchè no, forse una delle migliori di tutta la Grecia). Sicuramente Eristos è una delle più vaste, sabbiose e impressionanti spiagge di tutto il Dodecaneso. Si trova a circa 10 km da Livadia, offre alcune taverne, uno snack bar ed è molto amata anche dai campeggiatori liberi. Segni particolari: il tramonto qui è semplicemente eccezionale.