Qualità, quantità, felicità!

A scrivere un libro intero sulle spiagge di Lefkada non sarebbe sufficiente tutta la carta di tutta Fabriano, proviamo allora a sinterizzare il concetto con una, sola, intrepida, frase: Lefkada possiede le spiagge più spettacolari di tutta la Grecia. Forse anche del Mediterraneo intero, ed ė giustamente una delle isole più sulla bocca dei viaggiatori, proprio per questo specifico motivo.

 

le spiagge di Lefkada

Sabbia bianca e mare cristallino. Blu intenso, indaco, acqua celeste che si avvinghia con rabbia su un bagnasciuga brillante, pulito, riflettente.
E ancora scogliere, interminabili chilometri di costa strappati al resto dell’isola da una montagna verdissima, che a un certo punto si dimentica di essere tale e si fa cogliere dalla fretta di diventare tutt’uno con l’oceano. Non siamo in Irlanda, no, siamo nel Mar Ionio e appena più in la si trovano terre nostrane, l’Italia, la verace Puglia.
Disfatte le valigie, si dimentichi in fretta la costa interna, almeno per i primi giorni, e ci si diriga a ovest: ė questo è il regno della magia.

Kathisma, Pefkoulia (nella foto sopra), Egremni, Gialou e Agriofili, e poi la più famosa di tutte, le cui immagini diventano epigono ed essenza stessa di una vacanza in Grecia, Porto Katsiki, sono tutte qui. Pianificate bene la giornata. Non sono spiagge da 20 minuti e via, verso la prossima. In alta stagione, trovar parcheggio è quantomeno un incubo. Le spiagge sono enormi, quindi no problem di sovraffollamento, ma le strade per arrivarci strette, tortuose, e trovare un buco per lasciare la macchina richiede pazienza e dedizione. Preparatevi a camminare anche per 4-5 km, con una bella salita al ritorno. Detto questo, oddio, ne vale la pena? Assolutamente, si.

 

le migliori spiagge di Lefkada

Prendiamo solo Egremni, e i suoi 350 scalini. Una vera “stairway to heaven” come ricorda un cartello all’inizio della (vertiginosa) discesa. Il recente terremoto l’ha distrutta ma lei è ancora qui e gli isolani stanno facendo il massimo pre renderla nuovamente il più fruibile possibile.

Oppure Kathisma, che sembra infinita, o ancora Porto Katsiki che sembra non arrivare mai e quando la vedi capisci che si, sei fortunato, hai visto anche questa, e non è cosa da poco, sai che non avrai questa gioia tutti i giorni.
Se questa costa ė imperdibile, le spiagge di Lefkada non possono certo finire qui.
Torniamo in centro, da cui basta percorrere poche centinaia di metri, per incontrare la prossima chicca. La laguna ovest, chiusa dal castello di Agia Mavra, tocca il mare aperto su due splendide spiagge, Agios Yannis e Myloi. Il regno del kite, tanto che vi si tengono anche festival in suo onore, quasi sempre a Settembre. Nei mulini a vento, costruiti proprio sulla spiaggia, nei secoli venivano macinati cereali dalla Russia. Oggi si contemplano acque di smeraldo, e ci riposa al sole. Questa ė anche una delle zone più economiche di Lefkada per alloggiare.

Prenota i nostri alloggi selezionati a Lefkada:

E poi c’ė la costa est, quella di Nydri, quella delle isole di Onassis e dell’abbraccio continuo tra verde e blu. Come Mikro Gialos. E poi noi amiamo Sivota, ecco, bisogna ammetterlo. Una debolezza per questa piccola insenatura che sembra creata per gettare l’ancora e lasciare tutto indietro. Sarà che il pesce servito nelle taverne del suo piccolo lungomare sapora come il paradiso in terra?

Per saperlo, bisogna confrontarlo con quello servito a Vassiliki, la grande spiaggia del sud. Dopo pranzo, cercate un caicco per la spiaggia di Agyofili, per noi è il top in zona.
Amica Lefkada, quanto ci manchi, mentre le dita scrivono di questi ricordi sul web.

 

La più bella spiaggia di Lefkada
La spiaggia di Egremni
le spiagge di Lefkada
Egremni beach
Lefkada le spiagge da vedere
Vassiliki
il mare di Lefkada
La baia di Agios Nikitas
Lefkada mare e spiagge
La spiaggia di agios Giannis
Lefkada spiagge
Nikiana