DAGLI AEROPORTI ITALIANI AD ATENE

Atene è decisamente ben collegata all’Italia. La Grecia è la nostra nazione confinate, e tra di noi ci sono moltissimi legami non solo turistici ma anche di business. Atene è la capitale di una nazione che ha importanti relazioni economiche, culturali, politiche con il nostro paese, e questa città da sola fa metà degli abitanti di tutto il paese.
Si vola diretto dalle maggiori città italiane con le principali compagnie europee, tutti i giorni, più volte al giorno.

Arrivare ad Atene VIA NAVE DA PATRASSO

Per raggiungere la Grecia e Atene via nave il porto di destinazione è quasi sempre Patrasso. Un porto che è collegato ad Ancona, Venezia, Bari e Brindisi, anche qui tutti i giorni, più volte al giorno. La traversata dura dalle 15 alle 30 ore, a seconda di dove si parta.
Una volta giunti in Grecia si prosegue in macchina, con solo 210 km di ottima strada, sempre a due corsie, recentemente completata in autostrada.

 

 

Tra l’altro il tragitto è interessante perché si attraversa il canale di Corinto.
Per chi non avrà l’auto al seguito, il collegamento tra Patrasso ed Atene è coperto anche da Ktel (la compagnia nazionale greca di autobus) di cui troverete a questo link - purtroppo solo in greco -prezzi e orari, e dal più lento treno di OSE, comunque mai diretto dato che prevede sempre un cambio a Kiato.

 

come arrivare ad Atene GreciaIl porto del Pireo

DA ATENE A RAFINA

Rafina è il secondo porto di Atene dopo quello del Pireo, un porto molto utilizzato per raggiungere le Cicladi, in special modo da tutti quelli che provengono da Andros, Tinos e Mykonos.

  • Il modo più comodo è decisamente con il taxi, visto che i mezzi pubblici ad Atene fanno capolinea in una zona si centrale ma non così comoda, come vedremo nel paragrafo qui sotto. Con Grecia Mia puoi prenotare questo servizio per evitare di fare la coda e attendere la circa mezz'ora che passa sempre tra una corsa e l'altra con circa €35 per fino a 4 persone. Scopri tutti i dettagli nella pagina dedicata al servizio di taxi ad Atene.
  • L’autobus di Ktel Attikis è invece il metodo più economico per spostarsi tra il centro di Atene e il porto di Rafina.
    Si chiama Ktel Attikis perchè riguarda l’Attiki, ossia la regione dell’Attica quella in cui è inserita la capitale e che si spinge da più o meno Elefsina a est sino a Capo Sounio a sud, comprendendo anche la mitica Maratona.
    Ktel Attikis è la ditta che gestisce tutte le linee extraurbane che collegano Atene al suo immenso hinterland e i cui pullman puliti e puntuali ci porteranno al nostro imbarco per Rafina.
    Il capolinea di questo autobus dunque si trova nei pressi di Leoforo Alexandra (mappa qui sotto). Leoforo Alexandra è abbastanza lontano dalla fermata della metro più vicina, che può essere Victoria oppure Omonia. La prima è decisamente più vicina e ha anche il pregio di essere inserita nella linea che prosegue direttamente sino al Pireo. Omonia però è più centrale e generalmente più comoda per spostarsi nei vari hotel di Atene la cui grande maggioranza si trova proprio nei dintorni di questa piazza.
    Per sapere gli orari e i prezzi del bus tra Atene e Rafina questo è il sito di riferimento. Il tempo di percorrenza è strettamente dipendente dal traffico, ma di solito si aggira sui 60 minuti.