Arrivare a Corfù dall’Italia in aereo

Arrivare a Corfù (che ricordo in greco è chiamata sempre Kerkyra) dal nostro paese, è quasi sempre semplice e veloce. Essendo di gran lunga l’isola più importante, più popolosa e più turistica di tutto l’arcipelago delle Ionie, voli e traghetti non mancano e permettono un’accessibilità senza pari.

La piccola lista che segue si riferisce, senza pretese perché le compagnie aeree sono più veloci del frecciarossa a cambiare linee e orari, ai voli diretti per Corfù dall’Italia.

  • Ryanair ci pensa da Milano (Bergamo), Pisa, Roma, Venezia (Treviso)
  • Easyjet vola su Corfù sia da Milano (Malpensa), che da Napoli.
  • Volotea collega direttamente Venezia, Bari, Palermo e Torino a Corfù
  • Vueling collega direttamente la sua base di Roma Fiumicino e Corfù, offrendo anche delle ottime connessioni in coincidenza.
  • Stessa tratta, Roma Fiumicino – Corfù è operata anche da Blu Express

VOLI PER CORFÙ CON CAMBIO

come arrivare a Corfù
L’aeroporto di Corfù

Ulteriori alternative le forniranno poi ovviamente Aegean Air, ma con cambio ad Atene, e la piccola compagnia e dinamica compagnia aerea cretese SkyExpress. Quest’ultima ha dei collegamenti molto interessanti, tra cui i voli interni da Corfù per le altre isole ionie di Zante, Cefalonia e Preveza, quest’ultima sulla terraferma ma punto di riferimento per raggiungere Lefkada. SkyExpress vola anche a Heraklion e Sitia a Creta, tratte queste per veri avventurieri.

Arrivare a Corfù dall’Italia in nave

Quando si decide di traversare l’Adriatico in nave, teniamo presente che i porti di riferimento sono solo tre: Ancona, Bari e Brindisi. Tutti i traghetti dall’Italia a Corfù partono da queste tre nostre città e proseguono sempre anche per Igoumenitsa e Patrasso. Tutte questa navi permettono di imbarcare la propria auto e rendere il viaggio più comodo dormendo in cabina, ci sono ristoranti, negozi e sale giochi per render più gradevole la nottata spesa in mare prima di raggiungere l’agognata meta delle nostre vacanze.
Potrete prenotare questi traghetti, conoscerne il prezzo, selezionare il tipo di biglietto o anche solo conoscerne gli orari cliccando sul banner qui sotto che fa accedere alla nostra biglietteria. 

traghetti Corfù

C’è un ulteriore opzione, per fortuna. Una gustosa novità degli ultimi anni è l’introduzione di un veloce aliscafo che permetterà di raggiungere Corfù dal porto di Otranto, in Salento, in sole due ore e mezzo di navigazione. Una nave che prosegue anche per Paxos. Vi rimandiamo a questo link sul nostro blog per le informazioni sugli orari, i prezzi, e la possibilità di prenotarne i biglietti.

TRAGHETTI INTERNI

Qui casca l’asino. Corfù ha pochi collegamenti interni navali con altre località della Grecia. Ad esempio, tratte molto richieste dagli italiani sarebbero quelle per Parga e Sivota. Nulla da fare, però: non esistono traghetti da Corfù per Parga e Sivota. Nemmeno per Zante o Cefalonia, le altre isole ioniche più famose. Per raggiungere Parga e Sivota ci si deve sempre imbarcare per Igoumenitsa e proseguire con la propria macchina o il bus locale, di cui troverete il link con orari nel paragrafo qui sotto che parla dei collegamenti bus per Corfu. .
Corfù è ben collegata solo con la piccola e bellissima isola di Paxos, o Paxi. Le corse sono almeno due giornaliere.
E poi ci sono battelli che che con frequenze appena sufficienti portano alle 3 isole Diapondie: Othoni, Erikoussa e Mathraki. A volte partono partono dal porto di Corfù città e altre dal porticciolo di Agios Stefanos nel nord dell’isola.

ARRIVARE A CORFÙ IN BUS DALLA GRECIA CONTINENTALE

I bus locali, tipo Flixbus o Megabus per intenderci, di KTEL Corfù collegano anche Corfù con le più importanti città greche. È un servizio lento, ma capillare e dalle ottime frequenze. Funziona che si sale pullman direttamente a Corfù, ci si imbarca sul traghetto (costo del biglietto a parte) e poi si prosegue da Igoumenitsa per la destinazione prescelta risalendo sullo stesso mezzo.
Atene ad esempio è collegata con tre corse giornaliere, della durata di 8/9 ore, al prezzo di €44.30. Una delle tre corse è sempre in notturna.
Questi bus portano anche a Salonicco, tramite l’autostrada Egnatia, al prezzo di €35 solo andata. Due corse al giorno, e solo una il sabato, quasi 5 ore di percorrenza da Igoumenitsa, più il tratto in nave.