Una decina di cose da fare a Kos per… oziare attivamente!

La lista del classico cosa fare a Kos è pressoché infinita. Il web oggi funziona così e stilare liste sembra l’occupazione primaria di ogni webmaster. Vogliamo provarci anche noi?

  1. Il decidere cosa fare giorno per giorno. Sembra banale. Ma.. Una volta a Kos si passeranno le giornate al cellulare a scartavetrare Tripadvisor, Grecia Mia, Kos.gr e gli altri… Meglio iniziare sin dall’Italia allora!
  2. Tralasciando l’ovvietà della vita da spiaggia stesi sull’asciugamano, a Kos si possono praticare e provare tutti gli sport d’acqua. I migliori posti sono a Kefalos, la spiaggia più organizzata in tal senso, Psalidi, e Kos Town.
  3. Si può prendere la macchina e salire in montagna a caccia di viste e panorami, come sulla vetta del Monte Dikaios. Magari anche correrci, in montagna. A noi piace, non è un mistero. Andrea si cimenta nel trail running e Katerina si tiene in forma e lo segue quando ne ha voglia. A Kos si possono cercare sterrati e crinali e correre per sentieri con vista mare come a Milano uno manco se lo sogna.
  4. Si può andare in escursione in Turchia sino a Bodrum con meno di una mezz’oretta di traghetto.
  5. Ma di traghetti ce n’è mille… E allora si può andare a caccia di atolli ed isolette e vedere Pserimos, strappata via dalla Polinesia, oppure la storia senza pari e la vibrante cittadina di Pothia a Kalymnos.
  6. Potevamo farci mancare un vulcano? Ecco direi di no… Il pazzesco vulcano attivo della vicina isola di Nisyros è imperdibile. Le barche partono tutte da Kardamena, e la gita si effettua sempre in giornata.
  7. Se il volo e l’alloggio non avessero prosciugato tutte le tasche, si possono fare spese in centro e scoprire la vita di tutti i giorni dei greci. Di locale, troverete facile ceramiche, tessuti per la casa e porcellane. Ecco scoperto cosa fanno i giovani greci durante l’inverno. Basta poco, e si supporterà un commercio locale. L’account Amazon dimenticato sino al ritorno a casa ringrazia l’economia famigliare.
  8. Se avete i vostri piccoli con voi, portare i bambini a giocare al parco acquatico o ancora accarezzare animali nel parco naturale di Tzia.
  9. Scorrere indietro nel tempo e immaginarsi signori di antichi castelli veneziani come ad Antimachia, provare a visitare la zona dei templi di Asklepieion, un complesso di templi e rovine piuttosto vasto a 4 km da Kos città, da cui tra l’altro si gode un fantastico panorama su Kos e le coste turche.
  10. Dato che leggere stanca, il finale giusto è il rimettersi in sesto con un bagno curativo nel piccolo complesso termale accanto alla spiaggia di Agios Fokas.
cosa visitare a KosAsklepieion