Paradise Beach Mykonos

Non c’è spiaggia più famosa di Mykonos che Paradise Beach. Un luogo che  chiamare spiaggia è riduttivo: è molto altro, è molto di più. Si viene a Paradise per ballare e per stare insieme. Si viene a Paradise per fare due tuffi con gli amici e per farsi due risate. Questa spiaggia è da sola un motivo per una vacanza in quest’isola e non altrove. Lo è grazie ai suoi club, ai suoi personaggi, all'aria di festa e alla sua identità da eterna ventenne.

Paradise Beach Mykonos
Paradise Beach fa rima con Tropicana


Si capisce facilmente allora perchè Paradise Beach dovrebbe essere una spiaggia ma finisce per essere più che altro una filosofia, una scuola di pensiero. E il perchè si dipana attraverso una lunga storia, di quelle da raccontare ai nipotini "che non potranno mai capire" che feste facevamo quando internet ancora non c'era.

La storia di Paradise Beach

Tutto iniziò con un campeggio, un ristorante, e il genio di Freddy Daktylidis. Agli albori, Paradise Beach non era nulla più che il paradiso per un centinaio di spiriti liberi, a volte più e a volte meno. Che bevevano retsina, fumavano hashish e prendevano acidi in uno degli ambienti più sicuri, tranquilli e più belli del mondo intero.

Questi figli di quella rivoluzione edonista e che ha messo il piacere al centro del mondo, facevano l'amore tutta la notte e suonavano canzoni di Bob Dylan intorno ai fuochi sulla spiaggia.

Padarise Beach Mykonos
Paradise Beach

 

In quel tempo in cui a Paradise Beach si dormiva sulla spiaggia, notti sotto le stelle, sacco a pelo, il mondo è cambiato per davvero. Da allora ogni cosa assume un senso in base al piacere che comporta, e la felicità appare proprio dove la si può andare a prendere, e si può essere felici tanto quanto se ne può comprare. E da questo punto di vista, a Paradise, di felicità si può far spesa a mani basse, come se fosse Black Friday per tutta l'estate.

Poi arrivò la club culture

Poi, o forse nello stesso tempo ma poco più in là, a Super Paradise, vennero i gay, la musica house e furono i primi ad introdurre a Paradise e a tutta Mykonos il germe della moderna club culture.

Al ritmo della house nel 1993 nacque il primo after party club, e i grandi pionieri dell'elettronica, come Tommy Knuckles e Satoshi Tomiie, facevano girare per la prima volta i vinili tra le sacre mura del "Cavo".

Fu poi il tempo di diversificare e al diventare globale della scena elettronica, ogni star ha fatto tappa a Paradise. Trance, techno, minimal, Sven Vath e Locodice, Armin Van Buuren e Tiesto.
Paradise Beach Mykonos
Paradise Beach

Ma la musica non basta. La leggenda ha fatto presto a contaminarsi con il lato sexy di Mykonos. Ancora prima del Cavo, infatti, già ai tempi di quando il nudismo imperava, c’era un’istituzione, il Tropicana, che si autodefinisce come uno dei sexiest beach bar del mondo. Magari non lo direste mai, ma io e Katerina amiamo il Tropicana.

Non esiste per noi fare un salto a Mykonos e non fermarsi al Tropicana per una birra, sentirsi un pò di musica a bomba in riva al mare e farsi contagiare dall’atmosfera di festa che vi si respira. E poi, noi che siamo identitari, è bello ritrovare in Grecia la nostra gioventù. Il Tropicana è un angolo di Grecia dove noi italiani facciamo divertire il mondo intero. Insieme agli amici greci, australiani e americani, ed è un party unico che rafforza e spariglia i confini come solo la musica elettronica sa fare.

The King of Mykonos

Chi avrebbe mai detto che il re di Mykonos fosse nato tra le sacre sponde, al di qua del Piave. O meglio, molto al di sotto, perchè Sasà è nato a Napoli. Ex poliziotto, idolo assoluto, star su Instragram da quasi 25 mila follower.

Sasà è un trascinatore di folle che quando prende il microfono in mano, il Tropicana si ferma ad ascoltare innamorato, e che basta una sua frase giusta per suonare la carica della festa. Sasà è più che un vocalist, tanto che egli stesso di Professione si proclama "Elephant Man": il perchè lo si capisce presto controllando il suo - succinto - abito di battaglia!

Mappa

La spiaggia libera di Paradise Beach

In generale, non è certo per la spiaggia libera che si viene a Paradise Beach, quanto per i suoi club e per godersi la vita a 150 bpm al minuto. Ma per chi vuole giusto assaporarne il magico mare, la parte libera della spiaggia di Paradise Beach a Mykonos si trova subito di fronte al parcheggio principale. Comoda comoda, la si vede subito guardando il mare: appare sulla parte sinistra della spiaggia, prima della salita che conduce al parcheggio del Cavo Paradiso.

Paradise beach Mykonos
Paradise Beach


Chi è invece alla ricerca di spiagge libere senza musica, dove posare l’asciugamano e buttarsi in acqua in santa pace, farebbe meglio a dirigersi altrove, tipo Agrari, Kalo Livadi, Kalafati, o Panormos. Ma in generale in tutte le spiagge di Mykonos della costa nord!

Il camping di Paradise Beach

Il camping di Paradise Beach è una sezione del Paradise Beach Resort, è completamente organizzato e sempre molto popolare. Si trova anche lui a pochi passi dalla spiaggia, girando sulla destra prima di arrivare al termine della strada, e seguendo i cartelli per il Paradise Club.

Quali sono i servizi del camping di Paradise Beach? Dato che per chi viene qui tutto il tempo dev’essere speso per la festa, e le energie risparmiate per ballare. è veramente multiservizio. Quindi ecco la reception aperta 24 ore, un ristorante self service che serve colazioni, pranzi e cene, uno snack bar, e pure una “croissanterie. La lista continua con il mini market e una boutique con abbigliamento da spiaggia, ricariche telefoniche, bancomat e tutto il resto!

Paradise Beach Mykonos
Paradise Beach

Prezzi medi a Paradise Beach

Una buona notizia: i prezzi di Paradise Beach sono sorprendentemente economici per essere in un'isola come Mykonos. Paradise, nonostante la fama, non è di sicuro una delle spiagge più care dell'isola, e questo contribuisce ancora di più a renderla una delle spiagge più popolari, se non addirittura la più amata.

Andiamo sul pratico. Ad esempio, i prezzi degli stabilimenti. Questi costicchiano rispetto alla media generale della Grecia, ma sono ben lontani dalle vette delle altre spiagge più esclusive, come Super Paradise, Kalo Livadi o Psarou.

Ad esempio al Paradise Beach Club ci si aggira sui circa €25 per due sdraio e un ombrellone, mentre una birra al Tropicana costa circa €6, e l’ingresso è gratuito, almeno fino ad una certa ora. Un set di lettini, a seconda della stagione, sempre al Tropicana costa anche “solamente” €20, e poi a salire a seconda che si vogliano puff più comodi, o i lettini doppi sotto un ombreggiato gazebo.

 



Per quanto riguarda i prezzi di Paradise Beach per gli eventi e le serate, invece, il più caro è l’ingresso al Cavo Paradiso: ma questo è il miglior club di tutta Mykonos, che ospita sempre i top dj al mondo. E quindi costasse anche tutto l’oro del mondo, garantiamo, l’alba a bordo della sua piscina lo varrebbe tutto.

Le discoteche di Paradise Beach

Ci sono almeno 4 discoteche a Paradise Beach Mykonos:

  • Tropicana: la discoteca “degli italiani”. Una serata al Tropicana è più che una notte a Mykonos, ritrovarsi insieme come comunità su una spiaggia lontana da casa.
  • Guapaloca: il Guapaloca da anni fa parlare tutta Mykonos con la sua selezione di musica Latina, EDM, R&B, Raggaton, House, Trap, e i party più stravaganti che ci si possa immaginare. Party leggendari come il “Twerk it Bitch” e il “Body Paint” sono da provare almeno una volta nella vita.
  • Cavo Paradiso: il Cavo Paradiso è leggenda, sin da quello storico anno 1993 che lo ha visto nascere. Nella sua bio, è lo stesso club a spiegarci il perchè della sua magia: "Ciò che è così maestoso del Cavo Paradiso è il modo in cui riesce a incorporare la bellezza naturale dell'isola nel suo design, essere in grado di ballare negli elementi naturali.
  • Paradise Beach Club: votato recentemente come il #14 tra i migliori club al mondo, il Paradise Beach Club è da sempre una garanzia. Ha sempre ingresso gratis, e per le vere celebrities, può essere raggiunto direttamente con il proprio yacht, tramite un molo d'attracco privato!

Le migliori serate di Paradise Beach

Ogni giorno c’è qualcosa di interessante, in questa spiaggia fuori dal normale. Le serate di Paradise Beach a Mykonos in realtà iniziano molto prima che faccia buio: dalle 17 del pomeriggio bisogna cominciare a rispondere presente.

  • Al Tropicana, nulla o quasi si muove sino all’arrivo di Sasà. Di solito, lo si sente apparire al microfono all’improvviso intorno alle 16,30, per andare avanti sino alle 23 e oltre. L’elenco completo delle serate del Tropicana lo si trova a questo link!
  • Il modo migliore per conoscere l’elenco e il calendario delle serate del Paradise Beach Club è cercare le locandine sparse per l'isola, e sapere che ci sono daylight party che iniziano alle 16 e altri per gli animali della notte, con inizio non prima delle 22. Buona cosa per tenersi informati è anche seguire la loro pagina Facebook.
  • Le serate del Guapaloca a Mykonos iniziano sempre alle 16, giusto in tempo per carburare piano piano. Anche in questo caso, il profilo FB del Gauapaloca aiuterà a trovare le info giuste sulla festa del giorno e guardarsi nelle foto di quelle precedenti.
  • La lista degli eventi e delle serate del Cavo Paradiso è davvero lunga e la si può trovare qui. Le serate del Cavo cominciano quando gli altri club sulla spiaggia finiscono, e le cose cominciano a farsi divertenti intorno a mezzanotte, anche se l'unica cosa che conta è farsi trovare ancora in pista all'alba per il sorgere del sole.

Paradise beach: come arrivare

Arrivare a Paradise Beach da Mykonos città è davvero molto semplice. Paradise Beach è una delle prime spiagge che si incontrano provenendo da Mykonos Città: solo 5 chilometri di distanza.


Quasi tutti si muovono in scooter e quad, e allora basta sapere che l’autobus è la scelta più ovvia per chi parte dai dintorni di Mykonos Town e non vuole pensieri, e che non ci sarà nulla di meglio del taxi insieme agli amici per tornare a casa dopo aver scolato le necessarie quantità di Moët & Chandon.

  1. Taxi

    Il prezzo del taxi per Paradise Beach a Mykonos, per le corse in partenza da qualunque parte di Mykonos Città (Chora) è di €15. Le tariffe includono tutte le tasse sui costi e non ci sarà da pagare nulla di più, tranne che di notte, visto che la tariffa notturna è leggermente superiore a quella diurna.

  2. Bus da mykonos a Paradise Beach

    Arrivare a Paradise Beach è semplice anche in bus. Le corse partono tutte da Mykonos città, nel capolinea di “Fabrika”. Sono corse dirette, che costano nemmeno due euro e che in alta stagione viaggiano circa ogni mezz’ora, anche fino a mezzanotte. Gli orari si trovano a questa pagina.
  3. In taxi boat da Platys Gialos

    Si può arrivare a Paradise Beach anche in battello, prendendo il caicco che gira le principali spiagge e ferma anche qui. Il capolinea si trova a Platys Gialos, e fa servizio solo di giorno, passando anche per Paraga, Elia e Super Paradise.