Con lo sguardo dritto a Rodi

A meno che non si intenda il viaggio in nave come una parte integrante della vacanza, Chalki va raggiunta da Rodi, da cui dista 1-2 ore a seconda dalla nave prescelta, e seconda dal porticciolo prescelto, che si Rodi città o Skala Kamiros, info qui sotto.
Chalki ha una piccola peculiarità, è comoda anche come cambio, perché magari provenendo da Tilos-Nisyros-Kos, si può proseguire per Karpathos e Kasos.
Dodekanisos Seaways con il suo catamarano parte da Rodi, appunto, prosegue per Chalki, continua sino a Tilos, arriva a Nisyros, fa capolinea a Kos, e viceversa. Almeno 3 volte la settimana. La corsa singola su Rodi costa €17 a persona a tratta.

 

traghetti Chalki

IL PICCOLO PORTO DI SKALA KAMIROS

Pochi conoscono il fatto che sia possibile arrivare a Chalki partendo non solo da Rodi città ma anche da un punto più vicino: Skala Kamiros. Questo è un piccolo porticciolo che si trova sulla costa che fronteggia Chalki, in direzione opposta a Rodi Città prendendo l’aeroporto come centro. Da qui partono almeno due corse giornaliere verso Chalki con piccole imbarcazioni turistiche, sicuramente più economiche che l’aliscafo. Il tempo di percorrenza è di soli 45 minuti. Le partenze (estate 2016) alle 9.15 e alle 17 da Skala Kamiros e alle 7.30 e 16.00 da Chalki, operate dalla motonave Fedon.

CHE AEROPORTO?

La soluzione migliore manco a dirlo per arrivare a Chalki in aereo è quella di atterrare a Rodi, e qualora si trovasse un’alternativa più comoda o economica, Kos.
Anche Karpathos potrebbe essere un’alternativa, ma poi si dovrebbe sottostare agli orari spesso ingrati della Prevelis.

KARPATHOS E KASOS, MA ANCHE CRETA SANTORINI E ATENE

Per quanto riguarda le destinazioni più lontane ed “esotiche”, Chalki è collegata 2 volte la settimana al Pireo, a Creta, alle isole Cicladi e Rodi, Karpathos e Kasos dal vitale traghetto di Anek Lines, la vecchia, affascinante, “mitica” Prevelis. Lunghe ore di viaggio, ma per noi ne vale la pena, perché questa nave è il vero battito delle isole, chissenefrega se arriva a Rodi nel cuore della notte ed è sempre in ritardo!
Ecco la sua rotta:
PIREO-MILOS-SANTORINI-ANAFI-HERAKLIO (Creta)-SITIA (Creta)-KASOS-KARPATHOS-DIAFANI (Karpathos)-CHALKI-RODI – e viceversa.
(obs: passa da Creta solo solo una volta la settimana)

Trasporti Locali come muoversi sull’isola

come muoversi a Chalki GreciaUn taxi per tutta l’isola

Non ci sono macchine a Chalki. Evviva!
Solo un piccolo minivan adibito a bus copre la tratta tra Emborion (il paese) e il monastero di San Giovanni, un paio di volte al giorno. Effettua fermate lungo la strada, tra le altre a Pondamos Beach e fuori il villaggio abbandonato di Chorio. Le corse fino al monastero sono meno, quelle per le spiagge sufficienti a coprire la richiesta del turista più curioso. Il biglietto costa un paio di euro e l’autista sarà anche la vostra guida turistica. Non esitate a fargli domande!
Non esistono né auto né motonoleggi, c’è solo un taxi, giusto per rappresentanza, vi assicuriamo che non è mai indaffarato.