Fira

Fira è la capitale di Santorini. Il crocevia di tutte le strade, il crogiolo che mescola ogni tipo di turista, la cittadina che risolve tutte le commissioni. Il cuore e il cervello - lungo e stretto - di Santorini. Fira è in essenza ancora una piccola cittadina cicladica. Dove il traffico, i vicoletti bianchi che sembrano lavati con la candeggina e i vizi le virtù del turismo di massa condividono lo stesso destino.

Fira Santorini
La posizione di Fira


Fiorita, disordinata e decadente nonostante il lusso senza freni che la circonda, Fira è casa per circa 1600 abitanti che nemmeno il potente terremoto del 1956 è riuscito a far sloggiare. Oggi, vivono in una cittadina che alterna ressa indicibile ad angoli deliziosi e derelitti, facendo la spesa al megastore, e lavorando per sopraffine gioiellerie.

Conosceremo in questa pagina Fira in lungo e in largo grazie alle nostre migliori dritte, sia riguardo cosa vedere, cosa fare e dove mangiare, oltre che dove dormire. Certo, senza dimenticare la vita notturna e le spiagge più vicine, così da viverla come nessun altro! 

Fira hotel

Gli hotel di Fira a Santorini si dividono in due categorie, divisi con precisione germanica, dalla via 25 Marzo, che taglia idealmente la cittadina in due. Oltrepassata questa strada, guardando il mare, ci sono gli hotel di lusso di Fira, quelli con vista caldera, piscina privata in camera e tramonti da tachicardia immediata.

Sul lato opposto di strada 25 Marzo, invece, Fira piano piano svanisce nella campagna che digrada verso la costa di Kamari e dell'aeroporto. Qui ci sono gli hotel più economici di Fira, adatti ai giovani, e che costano poco. Ed altri di media fascia, che godono il lusso di essere costruiti in vie tranquille e residenziali. Questi hotel di Fira sono l'ideale per evadere almeno dal luna park ultra cosmopolita che è diventato - quasi sempre ma non del tutto - il capoluogo di Santorini. 

E per quanto riguarda gli appartamenti? Ce ne sono pochi e non sono una scelta molto popolare dove dormire a Fira. Le case e le abitazioni private erano già state convertite in hotel molto prima che airbnb potesse impossessarsi anche di quello che succede dentro l'uscio di casa!

I nostri hotel a Fira sono: 

Cosa vedere a Fira Santorini

Le cose da vedere a Fira sono moltissime, tanto che qui si concentrano la grande maggioranza dei luoghi di interesse di tutta Santorini. Si dividono tra musei, chiese (a Fira ci sono le più importanti dell’isola), vie che traboccano di negozi e tanti ma proprio tanti scorci dove trovarsi fermi come ebeti, immersi nella vista della caldera sottostante.

Fira Santorini

La via pedonale principale di Fira si chiama Ipantis, e il suo inizio è anche il punto più ovvio per iniziare a fare conoscenza del villaggio. Siamo proprio di fronte alla Cattedrale Ortodossa e all’Hotel Atlantis, dove spesso soffia il vento e dove Oia appare giusto “quel mucchietto di case bianche come la neve all’orizzonte”.

Terminata l'emozione del panorama, inoltrandosi tra i vicoli di Fira, ci si perde nella ressa, ci si ritrova, tra boutique colorate e antiche scalinate che nei secoli hanno visto muli, gatti e fatica. E si incontrano, tra le altre, le seguenti cose da vedere:

  1. La telecabina

    Fa strano trovarsi a Santorini e parlare di.. funivie! Eppure, gli ovetti colorati della telecabina sono diventati uno dei simboli dell’isola. Collegano il centro di Fira con il porto vecchio, utilizzato dalle navi da crociera che fanno tappa nelle isole greche e dalle imbarcazioni turistiche, che portano in escursione all’interno della caldera. La telecabina di Fira è sempre pienissima, così tanto che da decenni il comune sta riflettendo se costruirne una seconda. Alleggerire le sempre lunghissime code non sarebbe male, in effetti.
    Telecabine Santorini

  2. La caldera

    Passeggiare per Fira è in primo luogo sempre e comunque un’esperienza vertiginosa! E non in senso figurato. Dietro ogni casa, dietro ogni palazzo, appare il mare, infilatosi di prepotenza nella caldera, laggiù in fondo. E ogni nostro passo è un volarci sopra, sempre aereo ed emozionante. La miglior vista? Lungo via M. Nomikou, all'altezza di quel bellissimo edificio neoclassico color pastello che è il Petros M. Nomikos Conference Centre.
    Fira Santorini


  3. Museo della Thira preistorica

    Quando si dice che nella botte piccola c’è il vino buono. Il museo della Thira preistorica è probabilmente una delle migliori cose da vedere a Fira e probabilmente in tutta Santorini. il biglietto d'ingresso è economico, circa 6 euro per gli adulti, e li vale tutti. Raccoglie reperti importanti e particolarmente suggestivi, come gli affreschi ritrovati ad Akrotiri, come spettacolari della Casa delle Signore, delle Scimmie Blu e il Pescatore. Occhio che è chiuso il martedì e gli altri giorni della settimana chiude già alle 15.

  4. La cattedrale di San Giovanni Battista

    La cattedrale cattolica di San Giovanni Battista è da vedere: un angolo di pace, riflessione e silenzio. Tutte cose che a Santorini, e specialmente a Fira che è il suo centro del mondo, sono merce rara da trovare. La vista dalla sua terrazza, poi, è da mozzare il fiato. Ci si arriva solo a piedi e non è ovviamente la chiesa più grande dell’isola. La messa della domenica è la mattina alle 10, provate a fare un salto.

  5. La piazzetta centrale

    La piazzetta centrale di Fira a Santorini si chiama 25 Martiou ed è in realtà uno slargo della strada che da Imerovigli scende, attraversa Fira, e prosegue sino al porto di Athinios, Perissa e Akrotiri (a senso unico). Questa piazzetta è un vero punto d’incontro, nel senso che prima o poi ci si deve passare, per prendere un caffè come per andare a ritirare dei vestiti in lavanderia, comprare un paio di occhiali da sole o una bottiglietta d’acqua in edicola. La sera, poi, tutti a studiare chi ha preso la tintarella migliore!
    Il momento migliore per visitarla è ovviamente il 25 marzo, quando si celebra (come in ogni altro angolo di Grecia), la mitica “parelasi”:

  6. Cattedrale Ortodossa

    La cattedrale ortodossa, situata nel punto più aperto e panoramico della città, è la più bella tra le cose da vedere a Fira, e il suo edificio più rappresentativo. Il colore è di un bianco e una purezza assoluti. Le arcate, l’ingresso solenne, gli interni colorati e pieni di affreschi, le cupole caratteristiche: tutto è bellissimo e così naturalmente al suo posto. Una visita è imprescindibile.

    santorini cattedrale fira
  7. Museo di Megaro Gyzi

    Quello di Megaro Gyzi è più che un museo. Ospita concerti e spettacoli di jazz, e musica da camera che nelle sere d'estate sostengono l'offerta culturale di Fira, grazie all'impegno della diocesi cattolica di Fira. La parte museale illumina sulla storia dell’isola di Santorini, dal tempo della dominazione veneziana ad oggi. Il suo centro culturale organizza il festival estivo da quasi 40 anni, sempre ad ingresso gratuito, e tanti eventi pure invernali, a cadenza settimanale. 
  8. Lignos Emmanuel Folklore

    Musei del Folklore li abbiamo visti più o meno ovunque in Grecia ma il Lignos a Fira ha una marcia in più, è fatto veramente bene. Si rivela utile soprattutto per i più piccoli, perché è importante insegnare loro come si svolgeva la vita quotidiana che veniva una volta condotta sull'isola. Attrezzature, vestiti, mobili e molto altro fanno capire che vivere a Santorini non era certo una passeggiata.

Cosa fare a Fira

Abbiamo selezionato cinque cose da fare a Fira che proprio non ci si può esimere dal provare. Cinque modi per far contente le papille gustative, accontentare i pruriti più consumisti, e smaltire il tutto ballando e passeggiando.

  1. Passeggiata sino ad Imerovigli

    La passeggiata sino ad Imerovigli è un vero must tra le cose da fare a Fira. Si tratta in realtà di un percorso parziale, il primo pezzo del sentiero che collega Fira a Oia. Il tratto più spettacolare è oltre Imerovigli e costeggia per intero la caldera, offrendo delle viste al limite dell’incredibile sul mare e sugli isolotti sottostanti. Ma da Fira si gode un fantastico antipasto di esso. Si arriva ad Imerovigli in circa 20 minuti, passando accanto a chiese e panorami unici al mondo. Si tratta di un percorso perdonale, tutto in salita, mai troppo impegnativo. 
    Fira Oia sentieriDa Fira ad Oia ci sono cartelli che segnano il sentiero
  2. Vita notturna

    Racconteremo poco sotto, che a Fira si viene anche per divertirsi. Quando se ne ha a basta del mare, delle escursioni, delle foto e dei selfie al tramonto, si sale a Fira e si "va a comandare".  
  3. Shopping!

    Lo shopping è una delle attività essenziali da fare a Fira. Si può trovare di tutto, dalla paccottiglia alle opere d’arte, passando per l'artigianato di un certo valore e pregevole fattura. Ci sono negozi di lusso con le solite marche da Quadrilatero della moda, e negozi di souvenir per portare il classico ricordino a casa. A noi stessi piace venire a far spese a Santorini. Specie dopo aver passato dei giorni in qualcuna delle isole minori in zona tipo Milos o Amorgos, dove non c’è nulla o quasi da comprare.
  4. Mangiare asiatico

    Volenti o nolenti, Santorini è piena come un uovo di turisti di provenienza asiatica, in special modo cinesi. Gli isolani si sono ben attrezzati per farli sentire a casa, e hanno aperto un buon numero di ristoranti di cucina asiatica e stampo fusion. Per cui in questa epoca dove tutto è permesso, venire a Santorini e mangiare nuvole di drago o involtini primavera è tutto tranne che fuori luogo. Sta diventando parte integrante dell’esperienza locale da fare a Fira, e per una volta, ci uniamo volentieri al gioco.
    Fira Santorini
    La mamma di Andrea si cimenta con i noodles
  5. Colazione al forno di Erotokritos

    Una delle prime cose da fare a Fira è svegliarsi di buon ora, e trasferirsi appena fuori dal centro, proprio di fronte alla rotonda che da un lato porta verso Akrotiri e dall’altro scende a Kamari, per fare colazione alla Erotokritos Bakery. Qui si può assaggiare ogni ben di dio di panificazione, con un occhio di riguardo alla pasticceria. Ps, i proprietari vengono da Creta, che ha fama di essere la mecca gastronomica greca. Ci siamo intesi!

Santorini Fira spiagge

Le spiagge più vicine a Fira sono quelle che si trovano sulla costa ovest di Santorini. Tra queste, le tre che consigliamo di provare sono:

  1. Monolithos
  2. Exo Gialos
  3. Kamari

Monolithos, Exo Gialos e Kamari sono spiagge che si trovano in un raggio che va dai soli 5 ai 9 km dal centro di Fira. Bastano quindi nemmeno 10 minuti per trovarsi dalle formicolanti stradine bianche di Fira alle nere spiagge vulcaniche dell’isola. Non male no? Tra l’altro, esclusa appunto Kamari, le altre due sono spiagge poco turistiche e ancora meno conosciute, dove poter trovare una relativa calma anche nei giorni di pienone ferragostano.

➜ Vista la posizione strategica di Fira, raggiungere TUTTE le altre spiagge è comunque semplice e quasi immediato. Per conoscere le altre, vederle sulla cartina, e scoprire quali siano le nostre preferite, ecco la pagina spiagge di Santorini.

Fira o Oia?

Domandarsi se Fira o Oia è sicuramente una domanda lecita, e uno dei primi quesiti “esistenziali” da porsi a Santorini. Per fortuna, è un interrogativo di facile risposta, perché le due località sono molto diverse tra loro e si adattano a diversi tipi di viaggiatori. 

Fira è “democratica”, nel senso che ha quasi tutto, per quasi tutti. Fira è ideale per qualunque tipo di turista, ed è sicuramente più indicata per tutti quelli che hanno in mente di fermarsi sull’isola per pochi giorni. Fira è molto più centrale di Oia, praticamente equidistante da ogni punto dell’isola. Fira ha una più ampia selezione di negozi, ristoranti, migliori collegamenti con i mezzi pubblici.

Eppure, Oia è più esclusiva di Fira. A Oia si va per andare a Oia. Probabilmente è più caratteristica nel senso iconico del termine. A Oia ci sono quelle chiese che hanno visto tutti, a Oia le suites più esclusive, gli hotel più di lusso ed insomma è la frontiera definitiva del godimento incondizionato. E anche il tramonto più famoso del mondo, ma quelli sono dettagli, vero?

Aperitivo a Fira

Fira è un ottimo posto per prendere un aperitivo a Santorini. Lo è perché meno inflazionata di Oia, e anche più tranquilla, sapendo scegliere dove sedersi. Per la sua conformazione infatti, a Oia si stringono tutti in un punto, al termine del vicolo centrale del paese. Laggiù, il sole si butta a capofitto tra le onde, creando il tramonto perfetto, ma sovraffollato. 

L’aperitivo a Fira, invece, sarà meno scontato, ma molto più vario. Ci sono più bar, più hotel in cui provare ad infilarsi cercando il bar con l’atmosfera giusta. Inoltre, visto che a Fira ci sono più scale, si fa più selezione. La fatica si sa.. screma. Consigliamo di scendere un paio di scalinate appena sotto Ipantis, e allontanarsi dalle iper massificate vie centrali, e l'aperitivo a Fira è assicurato. Con tanto di romantico tramonto.

Fira Santorini

Dove mangiare

Di ristoranti a Fira ce ne sono veramente tanti. Anzi, possiamo dire che la sua piazzetta principale sia il miglior “mangiodromo” di tutta Santorini. In pochissimi metri quadrati si concentra di tutto, anche se sempre nella dimensione del fast food. C’è dal McDonalds al thailandese, dalla pizza al taglio all’immancabile pita gyros. Ci sono le catene di franchising greco di frozen yogurt e crepes e waffles e pasta e omelettes.

Ci sono anche posti dove mangiare a Fira con vista mare, ovviamente. Vanno dal gourmet a quelli turistici ma onesti dove cenare senza farsi spennare troppo. Comunque, se c'è un posto in Grecia dove valga la pena spingersi in alto, alla ricerca di cucina creativa, internazionale, dove cercare sinestesie tra sapori e colori, questo è Fira. 

Mappa

Questa mappa di Fira a Santorini ci aiuta a capire la sua centralità rispetto a tutte le altre località dell’isola. Abbiamo indicato le principali, per evidenziarle meglio: le località di Perissa, Kamari, Oia e Akrotiri, il porto di tutti i traghetti (Athinios) e l’aeroporto.

Vita notturna

La vita notturna di Fira a Santorini è la principale dell’isola. Qui è dove si fa maggiormente tardi, qui è dove si trovano i principali club di Santorini, qui dove ci si trasferisce ad annebbiare la vista dopo il tramonto più chiacchierato.

La vita notturna di Fira è adatta più o meno a tutti. Per la maggior parte è fatta di cocktail bar, che rimangono aperti fino a tardi e in cui spostarsi dopo cena in uno dei tanti ristoranti. Ma è fatta anche di piccoli localini per giovani, che creano una buona movida nelle vie immediatamente dietro la piazzetta principale, con tanto di buttadentro e shots di vodka + quello che passa per la testa per una manciata di euro.

Oltre la piazzetta, invece, sulla strada che scende da Imerovigli, ci sono anche un paio di discoteche vere e proprie, come il Koo Club o il Mamounia, che chiudono solamente quando il sole è già sorto. Per fortuna, a quell’ora saranno già aperti tutti i forni e i bar dove fiondarsi a fare colazione prima di andare a dormire, che tanto per il mare c’è sempre tempo.

Bus Santorini Fira Kamari

Fira è il capolinea di tutte le linee di autobus di Santorini. Passano tutte qui e tutte si fermano nella piazza apposta dedicata, che si trova poco sotto la piazza principale in 25 Martiou. Tra queste corse, quella con la frequenza maggiore vanno ad Oia, Perissa, e appunto Kamari, e che in alta stagione partono più o meno a getto continuo.

Il prezzo del biglietto del bus Fira-Kamari - ma anche per le altre destinazioni - è quasi irrisorio, e ci si potrà spostare verso una di queste località per nemmeno 2 euro. (Biglietto a bordo).

➜ Orari dei bus, e altre informazioni più dettagliate si possono trovare nella nostra pagina dedicata a come muoversi a Santorini

noleggio scooter Santorini

Santorini aeroporto Fira

L’autobus è quindi la scelta più economica per raggiungere l’aeroporto partendo da Fira. La corsa è veloce, ed effettua fermata nei quartieri di Karterados e Messaria, prima di fermarsi in aerostazione circa un quarto d'ora dopo.

Per chi volesse raggiungere Fira in autonomia, magari perché la propria struttura non si trova immediatamente in centro (molti hotel di Fira infatti si trovano lungo la strada che sale a Firostefani oppure verso Akrotiri e l’aeroporto) una buona scelta è il nostro servizio di transfer privato. Sarà in grado di condurvi dall’aeroporto (ma anche dal porto) in qualunque destinazione dell’isola e lo si prenota qui.